Clean Up Day Sicilia: domani anche a Messina la raccolta della plastica sulle spiagge

plastica spiaggia

Si svolgerà domani il Clean Up Day Sicilia a cui ha aderito il movimento Faciti ca nun moru e che coinvolgerà i cittadini messinesi in una raccolta di rifiuti nelle spiagge della zona nord di Messina. Oltre a ridare bellezza alle spiagge, l’appuntamento fissato alle ore 10.30 a Sant’Agata, sarà anche un momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’uso della plastica.

L’inquinamento delle spiagge è un problema gravissimo che sta avendo un forte impatto sull’ambiente sia in Sicilia che nel resto dello Stivale. I dati emersi ad aprile da un monitoraggio voluto dal Ministero dell’Ambiente ed eseguito dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e dal Snpa (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente) dimostrano la drammaticità della situazione: la media dei rifiuti ritrovati ogni 100 metri lineari di spiaggia supera i 777 oggetti, per un totale di 180.000 rifiuti, dei quali l’80% è plastica (tra bottiglie e sacchetti, contenitori per alimenti, cassette per il pesce in polistirolo e lenze da pesca in nylon).

Sono diverse le iniziative messe in atto negli ultimi tempi dal Governo, dalle Regioni e da singole associazioni al fine di contrastare questo tipo di inquinamento e tentare di salvaguardare le spiagge e il mare. A Messina, anche la Legambiente si è data molto da fare in tal senso: lo scorso 12 e 13 aprile, l’associazione ha avviato il monitoraggio “beach litter” con lo scopo di raccogliere i rifiuti trovati sulle spiagge di Mortelle per poi analizzarle e comprenderne la composizione.

Il Comune di Messina invece, sta promuovendo l’uso limitato della plastica con un ordinanza pubblicata sull’albo pretorio lo scorso aprile. L’ordinanza entrerà in vigore a partire dal 19 luglio e vieta la commercializzazione e distribuzione degli buste di plastica e dell’uso dei contenitori, stoviglie monouso e qualunque altro materiale o manufatto non biodegradabile o compostabile.

Grazie ad iniziative come queste e come il Clean Up Day Sicilia, si spera di riuscire a riparare, o per lo meno frenare, il danno ambientale dovuto a questo materiale.

Come prepararsi al Clean Up Day Sicilia

Per l’azione di raccolta è necessario:

  • Abbigliamento comodo
  • Sacchi grandi (non neri)
  • Guanti

Tutti possono partecipare, basta presentarsi alle 10.30 di fronte alla Pizzeria 360° a Sant’Agata per poi recarci nella spiaggia sottostante. Parteciperanno all’evento anche Legambiente Messina, Greenpeace Gruppo Locale di Messina e LassalaPeddiri – la plastica fa schifo. Per ulteriori informazioni potete contattare il movimento Faciti ca nun moru tramite email.

(184)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *