Città Metropolitana. Sbloccati 145 milioni di euro per le infrastrutture di Messina e provincia

cateno de luca, salvo puccio e santi trovato alla città metropolitana di messinaCon l’approvazione del bilancio 2020/2022 della Città Metropolitana sono stati sbloccati oltre 145 milioni di euro per la realizzazione di infrastrutture strategiche tra Messina e provincia. Di questi, 14 milioni andranno alla città dello Stretto. A comunicarlo è il sindaco Cateno De Luca che anticipa quali saranno i tempi e alcune delle aree di intervento.

Si tratta, spiega il Sindaco metropolitano, di oltre 60 milioni di euro che saranno appaltati tra ora e luglio, cui vanno aggiunti oltre 85 milioni di euro che dovrebbero essere pronti per il mese di settembre. Il tutto per un totale di 145 milioni di euro.

«Da ora al prossimo mese di luglio – afferma De Luca –, saranno appaltati oltre 60 milioni di euro di lavori per infrastrutture strategiche, ricadenti in tutti i comuni della provincia, di cui 9 milioni per la città di Messina. Entro il mese di settembre saranno pronti oltre 85 milioni di euro di progetti cantierabili per altrettante infrastrutture strategiche ricadenti in tutti i comuni della provincia, di cui 6 milioni di euro per la città di Messina da appaltare entro il prossimo mese di dicembre».

Lavori e progetti riguardanti la viabilità di Messina e provincia

Per 95 comuni della provincia di Messina, comunica il sindaco Cateno De Luca, sono stati sbloccati in totale circa 131 milioni di euro di diversi programmi, tra cui:

  • MIT (D.M.n.49/2018; L.n. 341/95 e L.n. 641/1996);
  • Patto per lo Sviluppo della città Metropolitana;
  • Patto per lo Sviluppo della Regione Sicilia;
  • Accordo di Programma Quadro (Del. G.R. n.87/2017 ).

Strategia per 21 comuni dell’area dei Nebrodi

Per l’area dei Nebrodi verranno stanziati 14 milioni di euro (approvazione Dip. Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 10/01/2020), destinati a 21 comuni.

I 21 comuni aderenti sono:

  1. S.Agata Militello;
  2. Santo Stefano di Camastra;
  3. Motta d’Affermo;
  4. Caronia;
  5. Tusa;
  6. Castel di Lucio;
  7. Pettineo;
  8. Reitano;
  9. Mistretta;
  10. Militello Rosmarino;
  11. San Marco D’Alunzio;
  12. Alcara Li Fusi;
  13. San Fratello,;
  14. Frazzanò;
  15. Longi;
  16. Galati Marina;
  17. Mirto;
  18. San Salvatore di Fitalia;
  19. Tortorici;
  20. Castell’Umberto;
  21. Naso

(342)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *