Foto della Provincia di Messina - Palazzo dei Leoni - Città metropolitana

Sicurezza di ponti e viadotti: in arrivo 16 milioni di euro per la provincia di Messina

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili ha assegnato un finanziamento di 16 milioni di euro alla Città metropolitana di Messina. Gli interventi finanziati saranno in totale 14, sparsi per tutto il territorio peloritano, e riguarderanno la manutenzione dei ponti e viadotti in provincia di Messina.

Si tratterà di contributi previsti dall‘art. 49 del decreto legge n.104 del 14 agosto 2020, «per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti, con problemi strutturali di sicurezza, della rete viaria».

Gli interventi per la messa in sicurezza dei ponti nella Città Metropolitana di Messina

Ecco la lista dei singoli interventi. Sarà la III Direzione della Città metropolitana di Messina a stabilire l’ordine di priorità.

  • Comune di Lipari: 1.500.000 euro (annualità 2021) per i lavori di consolidamento e ristrutturazione del ponte Orticello, sulla strada provinciale 180 e sul ponte Serra Pinnea sulla strada provinciale 181/E al km2+500;
  • Comune di Lipari: 2.100.000 euro (annualità 2022) lavori di consolidamento e ristrutturazione del ponte Pietra Liscia, ricadente sulla strada provinciale 180;
  • Comune di Mirto: 1.260.000 euro (annualità 2021) per i lavori di manutenzione straordinaria per migliorare le parti strutturali con evidenti situazioni di degrado, contestuale verifica sismica e monitoraggio approfondito per la successiva programmazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico del Ponte “Tre Archi” sulla strada provinciale 155 al km 5+000;
  • Comuni di Mongiuffi e Gallodoro: 1.500.000 euro (annualità 2021) per i lavori di messa in sicurezza del ponte denominato Pulcheria lungo la strada provinciale 15 al km 1+000;
  • Comune di Messina: 590.000 euro (annualità 2021) per i lavori di manutenzione per il risanamento delle parti strutturali degradate del ponte Schiavo lungo la strada provinciale 35 al Km 0+050;
  • Comune di Messina: 1.200.000 euro (annualità 2022) per i lavori di manutenzione per il risanamento delle parti strutturali degradate dei ponti ricadenti sulla strada provinciale 43 bis ai km 3+000, 3+800, 5+000, 5+900, 6+200, 6+400, 6+600, 7+200, 7+800, 8+300 e 8+700;
  • Comune di Ficarra: 1.000.000 euro (annualità 2022) per i lavori di manutenzione straordinaria per migliorare le parti strutturali con evidenti situazioni di degrado e consolidare il versante a valle, contestuale verifica sismica e monitoraggio approfondito per la successiva programmazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico del Ponte “Grenne” sulla strada provinciale agricola;
  • Comune di Sinagra: 1.200.000 euro (annualità 2022) per i lavori di manutenzione straordinaria per migliorare le parti strutturali con evidenti situazioni di degrado, contestuale verifica sismica e monitoraggio approfondito per la successiva programmazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico del Ponte “Cupane” sulla strada provinciale 146/a al km 9+900;
  • Comune di Sinagra: 900.000 euro (annualità 2023) per i lavori di manutenzione straordinaria per migliorare le parti strutturali con evidenti situazioni di degrado, contestuale verifica sismica e monitoraggio approfondito per la successiva programmazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico del Ponte “Centro” sulla strada provinciale 145 al Km 13+800;
  • Comuni di Limina e Antillo: 736.000 euro (annualità 2022) per i lavori di messa in sicurezza del ponte denominato di Passo Aranciara lungo la strada provinciale 15 al km 1+750;
  • Comune di Barcellona Pozzo di Gotto: 1.600.000 euro (annualità 2023) per i lavori di risanamento e ristrutturazione del ponte sul torrente Idria sulla strada provinciale 75/bis alla progressiva Km 0+560 e del ponte sul torrente Patrì sulla strada provinciale 75/a;
  • Comune di Piraino: 1.400.000 euro (annualità 2023) per i lavori di manutenzione straordinaria per migliorare le parti strutturali con evidenti situazioni di degrado, contestuale verifica sismica e monitoraggio approfondito per la successiva programmazione di interventi di adeguamento e miglioramento sismico del Viadotto “NAO” sulla strada provinciale 141/a al km 0+350;
  • Comune di Mandanici: 600.000 euro (annualità 2023) per i lavori di messa in sicurezza del ponte Badia al Km 7+300 e del ponte Cosentino al Km 8+400 lungo la strada provinciale 25;
  • Comune di Casalvecchio Siculo: 350.000 euro (annualità 2023) per i lavori di messa in sicurezza del ponte denominato S. Filippo lungo la strada provinciale 19/b al km 2+700 e del ponte denominato Piccolo Scifì lungo la strada provinciale 12 al km 15+000.

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.