Cimitero degli animali a S. Filippo, Ialacqua:” Avviare le procedure”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Una richiesta che più volte era stata avanzata da associazioni animaliste, ma anche da semplici cittadini amanti dei propri amici a quattro zampe: creare un cimitero per gli animali. Un’atto di civiltà per la comunità intera e soprattutto di  amore e rispetto verso i compagni di una vita. Adesso sembra muoversi qualcosa.

Il cimitero per gli animali d’affezione dovrebbe sorgere in contrada Landro a San Filippo Superiore, in un terreno confiscato alla mafia. L’assessore con delega al benessere degli animali, Daniele Ialacqua, mira ad accelerare i tempi e scrive al   dirigente del dipartimento ambiente e sanità, Maurizio Castronovo, e al direttore dello sportello dei diritti degli animali, Vincenzo Palana, per avviare le procedure: “Facendo riferimento all’atto d’indirizzo politico dello scrivente del 2 novembre u.s. – si legge nel documento – in merito alle misure da assumere in tema di randagismo, al fine di programmare gli interventi conseguenti, si richiede con la presente di avviare le procedure per la pubblicazione di un avviso di manifestazione d’interesse per la previsione di un cimitero per animali d’affezione, in prevalenza cani e gatti, nel terreno sequestrato alla criminalità organizzata ed ubicato in cda Ladro a San Filippo Superiore. Si richiede – conclude Ialacqua – di assumere il preventivo parere dell’ASP e del 2° quartiere, a cui la presente è inviata per conoscenza, e delle associazioni animaliste o eventualmente di convocare specifica conferenza dei servizi per gli approfondimenti necessari”.

(151)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.