Cenoni, spostamenti, negozi: il Decreto Natale 2020 spiegato semplice

giuseppe conte illustra il dpcm del 3 dicembre 2020 con le regole per nataleSarà un Natale 2020 in zona rossa in tutta Italia. È quanto previsto dal Decreto Legge illustrato ieri sera dal Premier Giuseppe Conte e già pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il Decreto Natale entra in vigore oggi e stabilisce tutta una serie di regole che dovranno essere rispettare dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. L’obiettivo è sempre quello: limitare la diffusione del coronavirus e sottolineare l’importanza del rispetto delle norme anti-contagio.

Nei giorni festivi e prefestivi il paese diventerà zona rossa. La zona arancione nazionale, invece, sarà in vigore il 28, 29, 30 dicembre e il 4 gennaio 2021.

Spostamenti

Dal 21 dicembre al 6 gennaio vietato ogni spostamento tra le regioni, compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione.

Le regole per i giorni 24, 25, 26, 27, 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021

  • Sono consentiti gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità (da attestare per mezzo di autocertificazione).
  • Dalle ore 5:00 alle ore 22:00 è consentita una sola volta nella stessa giornata la possibilità si spostarsi verso abitazioni private, per un massimo di due persone, che siano amici o parenti non conviventi. I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio.
  • È consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione. È consentita l’attività sportiva all’aperto ma solo in forma individuale.
  • Chiusi negozi, centri estetici, bar e ristoranti. Rimangono consentiti l’asporto fino alle ore 22 e la consegna a domicilio, senza restrizioni.

Saranno regolarmente aperti, invece, supermercati, beni alimentari e di prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri.

Le regole da rispettare nei giorni 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021

  • Consentiti gli spostamenti all’interno del proprio comune. Ci si potrà spostare anche dai piccoli comuni (fino a 5 mila abitanti) in un raggio di 30 chilometri, senza poter andare nei comuni capoluoghi di provincia.
  • Chiusi bar e ristoranti. Rimangono consentiti l’asporto fino alle ore 22 e la consegna a domicilio, senza restrizioni.
  • Negozi aperti fino alle ore 21.

Il testo ufficiale del Decreto Natale 2020 è disponibile sul sito della Gazzetta Ufficiale. Clicca QUI per leggerlo.

 

 

(2576)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *