Celebrato il Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri

tn carabinieri cerimoniaA Messina, la mattina del 9 giugno alla Caserma “A. Bonsignore”, sede dei Comandi Interregionale “Culqualber” e Provinciale, si è celebrato il Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Il Comandante Interregionale, Generale di Corpo d’Armata Umberto Pinotti, ha commemorato la ricorrenza nel corso di una sobria cerimonia alla presenza delle più alte cariche istituzionali civili, militari e religiose, di rappresentanze dei Carabinieri dell’organizzazione territoriale e speciale, di commilitoni in congedo della locale Associazione Nazionale Carabinieri con Labaro, dei delegati della Rappresentanza militare e del personale civile del Ministero della Difesa.

Alla ricorrenza hanno preso parte anche i familiari dei Carabinieri “Vittime del Dovere” e i giovani assistiti dall’Onaomac (Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri).

Prima della lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e dell’Ordine del giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, sono stati resi gli onori ai Caduti, con la deposizione di una corona d’alloro al monumento sito nel giardino.

A seguire, ha preso la parola il Generale di Corpo d’Armata Umberto Pinotti che, usando la parola “Carabinieri” come acronimo, ha richiamato i valori ed i principi ai quali deve essere improntato l’agire degli uomini dell’Arma, al servizio delle collettività in cui operano.

Subito dopo il Generale Pinotti ha consegnato due Medaglie d’Argento al Valore dell’Arma e 4 Encomi a militari delle Regioni Calabria e Sicilia, che hanno ricevuto le ricompense attorniati dai loro familiari.

Dopo la lettura della “Preghiera del Carabiniere”, gli onori finali hanno concluso la cerimonia.

(45)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *