Casa Serena. A piedi nudi al Comune contro la chiusura

tn Antonio RodioProtesta dei lavoratori di Casa Serena questa mattina al Comune contro la chiusura programmata per il 30 aprile. Uno dei dipendenti, Antonio Rodio, si è presentato a piedi nudi. Chiedono garanzie e tutela “per i più deboli”.

«Casa Serena chiude — ha dichiarato nei giorni scorsi l’assessore Nino Mantineo — e ci auguriamo che gli ospiti collaborino per il trasferimento in una struttura alternativa, con le stese funzioni». Casa Serena al momento presenta seri problemi che non consentono un’accoglienza adeguata e che hanno portato alla decisione di chiudere per avviare i necessari lavori di ristrutturazione; tuttavia — ha rassicurato l’assessore —, per i nuovi bandi dei servizi sociali si procederà al più presto. 

(129)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *