benzina, caro carburante

Caro-carburanti, benzina alle stelle nelle isole minori della Sicilia: si arriva a 2,49 euro al litro

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il caro-carburanti si fa sentire sempre più in Sicilia. Nelle isole minori siciliane, il prezzo di un litro di benzina vola alle stelle sfiorando i 2,5 euro. Il “record” lo detiene Ustica, ma anche nelle Eolie, in provincia di Messina, la situazione non è delle migliori.

In Sicilia il costo del carburante non ha ancora superato i 2 euro al litro; anche in autostrada il gasolio sfiora 1,90 euro mentre la benzina è a circa 1,80 euro. Fanno eccezione, però, le isole minori siciliane dove ormai si sfiorano i 2,5 euro al litro. In particolare, ad Ustica, in provincia di Palermo, il prezzo di benzina e gasolio è di 2.49 euro al litro. Al secondo posto di questa classifica negativa si posiziona Lampedusa, dove un litro di gasolio costa 2,42 di euro mentre la benzina è a 2,39 euro. Poi viene Pantelleria, con il gasolio a 2,25 euro e la benzina a 2,19 euro. Nelle Isole Eolie, in provincia di Messina, e in particolare a Liparirifornire un diesel costa 2,18 euro al litro mentre la benzina tocca quota 2,15. Meglio Favignana, nelle Egadi, dove, sebbene i prezzi siano sopra i 2 euro (per la precisione 2,17 euro per il gasolio e 2,10 per la benzina), le cifre sono più contenute rispetto alle altre isole minori.

(31)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.