Foto di Piazza duomo

Capodanno a Messina: limitata la vendita di alcolici a piazza Duomo

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il Comune di Messina ha deciso di limitare la vendita di alcolici, e ha vietato l’uso di bottiglie e bicchieri di vetro in occasione del concerto di Capodanno di piazza Duomo. A stabilirlo è un’ordinanza sindacale di venerdì scorso che sancisce, inoltre, il divieto di utilizzare spray al peperoncino.

In occasione del concerto di fine anno, durante il quale saliranno sul palco i Kunsertu, gli Unavantaluna e, a seguire, i dj Leo Lippolis e Dino Fiannacca Yanez, non sarà consentito vendere o acquistare bevande di gradazione alcolica che superi i 5 gradi, come spumante o prosecco. L’ordinanza è valida per piazza Duomo ed entro un raggio di 300 metri. Per chi dovesse violare l’ordinanza è prevista una multa tra i 25 e i 500 euro.

Com’è ormai abitudine in occasione di eventi che prevedano un’ampia partecipazione di pubblico, è stata vietata anche la vendita (e la somministrazione) di qualunque prodotto in lattina o in bicchieri, bottiglie e contenitori di vetro in generale. La seconda parte dell’ordinanza, quella riguardante lo spray al peperoncino, è legata probabilmente alle recenti vicende di Corinaldo (in provincia di Ancona), che hanno portato alla morte di 6 persone.

Il documento, infine, autorizza i concerti che si terranno a piazza Duomo a partire dalle 21.30 ed estende i divieti sopraelencati a giorno 1 gennaio 2019.

(176)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.