Cambio del medico di base, l’ASP di Messina chiede il supporto dei CAF

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Troppe richieste di cambio del medico di base all’ASP di Messina a causa dell’emergenza covid-19, l’Azienda Sanitaria Provinciale chiede il supporto dei CAF della città dello Stretto con l’obiettivo di smaltire le numerose istanze accumulate. I Centri di Assistenza Fiscale che accetteranno la convenzione potranno svolgere anch’essi la procedura e soddisfare le esigenze dell’area di riferimento.

A comunicarlo è l’ASP di Messina. L’Azienda Sanitaria Provinciale ha contattato i CAF della città dello Stretto per chiedergli la disponibilità a siglare una convenzione finalizzata a offrire supporto nello svolgimento delle procedure per il cambio del medico di base. In sostanza, i Centri che accetteranno potranno sostituirsi all’ASP e svolgere la procedura amministrativa, la raccolta di documenti e l’inserimento di dati e informazioni sulle piattaforme elettroniche e soddisfare le esigenze dell’area di riferimento.  «I CAF non ancora chiamati – sottolinea l’ASP –, possono proporsi mandando un’email all’indirizzo coordinamento.staff@asp.messina.it».

 

(382)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.