Semifreddo Bonsai per il festival del gelato contemporaneo

Cacao e frutta tropicale: tutto pronto per GeCo, il Festival del Gelato Contemporaneo

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Saranno la frutta tropicale siciliana e il cacao i protagonisti del Festival del Gelato contemporaneo che si terrà a Milazzo dal 7 all’11 settembre 2020. L’edizione di quest’anno sarà un’edizione speciale, per ovvie ragioni, e darà spazio alla tradizione e alle innovazioni della pasticceria artigianale siciliana attraverso momenti di formazione e di scoperta del territorio in compagnia di protagonisti d’eccezione.

L’emergenza coronavirus non ha fermato il Festival del Gelato Contemporaneo (GeCo), che però ha dovuto rimodularsi prevedendo un numero ridotto di partecipanti e un rigoroso rispetto del distanziamento sociale durante i momenti di formazione. Momenti di formazione che saranno all’insegna di due elementi principali: il cacao, ingrediente della tradizione pasticciera siciliana, importato dagli spagnoli nel ‘600; e la frutta tropicale, diffusasi sull’Isola negli ultimi 30 anni, a seguito dei cambiamenti climatici che stanno interessando il pianeta. Oggi la Sicilia, infatti, si è specializzata nella produzione di mango, papaya, avocado, lichti, maracuja e di tutta una serie di piante da frutto tropicali e sub-tropicali un tempo non presenti sul territorio.

Festival del Gelato Contemporaneo 2020: il programma

Il programma del Festival del Gelato Contemporaneo prevede tra il 7 e l’8 settembre, diversi appuntamenti formativi, ma non solo.

  • Lunedì 7 settembre
    Evento d’apertura della manifestazione sarà una visita al mangheto che consentirà di incontrare e conoscere storie, persone e biodiversità agricola. Si procederà poi alla raccolta manuale, cui seguirà l’intervento di Giovanna Musumeci, che bilancerà due granite di frutta tropicale realizzate con tino, ghiaccio e sale;
  • Martedì 8 settembre
    Rosario Leone D’Angelo e Elisa Chillemi racconteranno e declineranno le 7 diverse genetiche di cacao nel gelato di massa e mostreranno come gestire al meglio i grassi specifici, l’overrun e come tirare fuori tutte le diverse caratteristiche aromatiche dai cacao.

A chiudere il Festival del Gelato Contemporaneo di quest’anno sarà il maestro Luca Bernardini, docente internazionale di pasticceria sottozero. Per l’occasione preparerà dei semifreddi in food design a base di massa di cacao e frutta tropicale, creando, secondo la sua filosofia personale e professionale, una sintesi perfetta tra bellezza e gusto.

Oltre ai momenti di formazione, il GeCo prevede però anche delle pause durante le quali sarà possibile scoprire ed esplorare il territorio siciliano e le sue tradizioni. In particolare, i partecipanti potranno conoscere i pescatori  della zona attraverso un percorso di pescaturismo nell’Area Marina Protetta di Capo Milazzo, potranno immergersi nei sentieri della Fondazione Lucifero e conosceranno le attività di Gigliopoli, associazione che da anni si occupa di bambini in situazione di disagio. Non potrà mancare, ovviamente, una cena a base di cucina locale in pescheria a cura di Maria Grazia Pizzurro.

(341)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.