Booksharing. Al Mercato Muricello arriva la libreria condivisa

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Al Mercato Muricello arriva una libreria condivisa. Da oggi, infatti, tutti coloro che decideranno di recarsi al mercato avranno anche la possibilità di fermarsi alla “Libreria del Mercato”. L’idea è nata ed è stata realizzata dai commercianti del mercato, utilizzando materiali riciclati, per arricchire ancora di più l’esperienza dei visitatori.

«Siamo tanto orgogliosi di poter presentare il progetto di BookSharing del Mercato Coperto Muricello, fortemente voluto e “costruito” dai commercianti del Muricello» annunciano sui social, dove sono state pubblicate anche le immagini che mostrano, passo passo, i lavori di realizzazione della libreria, creata con materiali di riciclo, colori e tanta fantasia.

Da oggi, quindi, oltre a poter gustare i piatti tipici della tradizione messinese e ammirare il Marketart con le opere d’arte realizzate dall’associazione giovanile Puli-AMO Messina, grandi e piccoli avranno anche la possibilità d’immergersi in un bel libro.

Come funziona la Libreria del Mercato?

Il mercato ha imposto tre semplicissime regole al fine di mantenere in vita la libreria:

1. Scegli il libro che più ti piace
2. Porta il libro con te
3. Regala alla Libreria un altro libro

I commercianti del Mercato Muricello stanno davvero lavorando sodo per trasformare questo spazio in un cuore pulsante al centro della città dello Stretto. Giusto la scorsa settimana, il mercato ha ospitato l’iniziativa pensata dall’associazione Terremoti di Carta, “Raccolta In…Differenziata, che ha attirato numerosi visitatori curiosi di ascoltare le testimonianze di alcuni dipendenti di Messina Servizi Bene Comune sul tema del riciclo e riuso. Insomma pare che l’impegno paga sempre e i frutti iniziano davvero a vedersi.

(197)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.