bonus terme 2021

Bonus terme 2021: come richiederlo e dove utilizzarlo (anche in Sicilia)

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Dall’8 novembre 2021 partirà ufficialmente il bonus terme. L’incentivo, erogato dal governo, è rivolto a ogni cittadino maggiorenne residente in Italia, che può approfittare di uno sconto in fattura del 100% fino a 200 euro a persona sul prezzo d’acquisto di trattamenti sanitari termali, esami diagnostici, visite specialistiche, trattamenti estetici e di benessere, come massaggi o ingressi a piscine. Ecco come funziona.

Bonus terme 2021: come funziona

Per usufruire del bonus terme basta richiedere l’applicazione del buono alle strutture convenzionate, che devono essere accreditate sul sito di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa che gestisce il fondo apposito creato con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) il 14 agosto 2020.

Gli enti termali accreditati, da lunedì 8 novembre, potranno prenotare il bonus per tutti gli utenti che lo richiederanno. I buoni saranno fruibili in ordine cronologico di prenotazione, fino a esaurimento delle risorse disponibili. Il bonus terme può coprire il 100% del prezzo di acquisto dei servizi termali ammessi, ma oltre i 200 euro di spesa l’importo ulteriore non rientrerà nello sconto e dunque sarà a carico del cliente.

Questi sono i requisiti fissati dal Ministero per la richiesta del bonus terme:

  • Il bonus è riservato ai cittadini maggiorenni residenti in Italia;
  • Il bonus non può essere concesso per servizi termali già a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di altri enti pubblici o oggetto di ulteriori benefici riconosciuti al cittadino;
  • Il bonus viene emesso a titolo individuale e non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro;
  • Il bonus non costituisce reddito imponibile del cittadino che ne beneficia e non può essere calcolato nel valore dell’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159;
  • Il bonus non può essere utilizzato per i servizi di ristorazione e ospitalità.

L’elenco delle strutture accreditate

Sono in totale 191 gli enti accreditati in tutta Italia da Invitalia. Il Veneto è la Regione con più strutture convenzionate, 74. Seguono Campania (27), Emilia-Romagna (21), Toscana (16), Lombardia (10), Trentino Alto Adige (8) e Lazio (47. La lista completa si trova qui.

In Sicilia le terme accreditate per il bonus sono tre:

  • una in provincia di Agrigento, a Montevago (Terme Acqua Pia);
  • una in provincia di Messina, ad Alì Terme (La Magnolia Hotel);
  • una in provincia di Trapani, a Calatafimi-Segesta (Terme Gorga).

Per prenotare, è preferibile contattare le terme convenzionate via email, telefono o attraverso il sito internet.

L’elenco degli enti termali accreditati è stato pubblicato il 2 novembre scorso, ma verrà aggiornato costantemente ogni volta che una nuova struttura completerà la procedura di accreditamento e la verifica della documentazione da parte di Invitalia.

(2375)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.