Bonus casalinghe 2022: i requisiti e come inoltrare la domanda online all’INPS

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale) ha aperto le domande per il bonus casalinghe 2022, che mette a disposizione un fondo di sostegno economico per chi si occupa della casa e della famiglia a tempo pieno. La misura prevede un assegno sociale, fino a un massimo di 468 euro, e corsi di formazione gratuita.

L’importo dell’assegno, che verrà erogato per 13 mensilità, varia in base al reddito familiare. Possono farne richiesta infatti coloro che non superano i 6.085,30 euro annui, per chi vive da solo, e di 12.170,60 euro se coniugato. Inoltre i cittadini che richiedono il sostegno statale devono essere italiani o in possesso di un permesso di soggiorno ed essere residente stabilmente in Italia da almeno 10 anni.

Bonus casalinghe 2022: requisiti

Ma che requisiti si devono avere per poter usufruire della misura economica? Il bonus casalinghe è rivolto a donne e uomini con più di 67 anni, che:

  • non hanno mai avuto un’altra occupazione;
  • che non hanno versato contributi previdenziali;
  • che non hanno un assegno pensionistico.

Bonus casalinghe: come fare la domanda

Per richiedere il bonus casalinghe 2022 dell’INPS è possibile inoltrare l’istanza tramite il sito dell’Istituto: dall’area dedicata a “Servizi per il cittadino“. Si potrà accedere tramite:

  • pin per l’accesso ai servizi telematici;
  • SPID;
  • CIE (Carta d’Identità Elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

O in alternativa è possibile chiamare i numeri:

  • 803 164 (call center dell’INPS) o 06 164 164 per le utenze mobili. O è possibile rivolgersi a un patronato.

(Foto creata da wayhomestudio)

(3021)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.