foto di un portachiavi a forma di casa e soldi, simboleggiante il contributo o rimborso per affitto a messina

Bonus affitto Sicilia 2023: come richiedere il contributo

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Per chi è in affitto in Sicilia sarà possibile richiedere il “Bonus Affitto 2023“: contributo erogato dalla Regione Siciliana, destinato ai titolari di un contratto di locazione per abitazioni pubbliche, private o di edilizia popolare.

«Diamo un segnale concreto – ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Alessandro Aricò – a coloro che devono far fronte a un affitto, specie dopo la crisi economica che ha colpito le famiglie durante la pandemia. L’obiettivo è garantire un accesso equo alle risorse e tutelare i nuclei familiari più danneggiati e con una situazione economica a rischio».

Le risorse economiche ammontano complessivamente a 17 milioni di euro. Vediamo i requisiti necessari e come richiedere il bonus affitto.

Bonus affitto 2023 Sicilia: i requisiti

Ecco i requisiti per ottenere il contributo regionale:

  • Essere cittadino italiano o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Possono partecipare anche i cittadini di uno Stato non aderente all’Unione Europea, in possesso di valido e regolare permesso di soggiorno;
  • Avere, unitamente al proprio nucleo familiare, i requisiti previsti dalla normativa vigente
    per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica. In caso di trasferimento in altro Comune, il
    requisito della residenza va posseduto con riferimento al periodo coperto dal contributo;
  • Essere titolari, per l’anno di riferimento 2021, di un Contratto di locazione di unità
    immobiliari ad uso abitativo di proprietà pubblica o privata (con esclusione di quelli aventi
    categoria catastale A/1, A/8 e A/9; di quelli locati esclusivamente per usi turistici) e di
    alloggi di edilizia economica e popolari il cui contratto di locazione sia ancora in corso
    con gli enti gestori di settore debitamente registrato;
  • Essere in possesso di certificazione ISE/ISEE riferita ai redditi percepiti nell’anno 2021;
  • Non essere titolare di reddito di cittadinanza.

Quanto viene erogato?

Ecco il criterio per la determinazione delle fasce di reddito:

  • Fascia A: ISEE corrente o ordinario del nucleo familiare uguale o inferiore alla somma di due pensioni minime INPS che per il corrente anno 2021 il valore è pari a € 13.405,08 (Circolare INPS n. 197 del 23/12/2021) rispetto al quale l’incidenza sul valore ISEE del canone annuo corrisposto è superiore al 14%; l’ammontare del contributo per ciascun richiedente è destinato a ridurre sino al 14% l’incidenza del canone sul valore ISEE e non può essere superiore a € 3.098,74;
  • Fascia B: ISEE corrente o ordinario del nucleo familiare uguale o inferiore al limite di reddito previsto per l’accesso all’edilizia sovvenzionata, pari ad € 15.347,85, rispetto al quale l’incidenza sul valore ISEE del canone annuo corrisposto è superiore al 24% e non può essere superiore a € 2.324,05.
  • Fascia COVID: ISEE corrente o ordinario del nucleo familiare non superiore a 35.000,00 euro che presentino una autocertificazione nella quale dichiarino di aver subito, in ragione dell’emergenza COVID-19, una perdita del proprio reddito IRPEF superiore al 25% fermi restando i criteri già adottati nei precedenti bandi e non disporre di sufficiente liquidità per far fronte al pagamento del canone di locazione e/o degli oneri accessori, rispetto al quale l’incidenza sul valore ISEE del canone annuo corrisposto è superiore al 24% e non può essere superiore a € 2.324,05.

Come richiedere il contributo affitto

La domanda, per richiedere l’erogazione del contributo, dovrà essere compilata esclusivamente online: a questo link, attraverso Spid o Carta d’Identità Elettronica, entro e non oltre le 18.00 del 20 ottobre 2023.

Per assistenza e supporto tecnico per l’inserimento della richiesta sulla piattaforma informatica, si può contattare il numero telefonico 06 21129731, dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00, festivi esclusi. In alternativa è possibile inviare una mail a fondolocazionehelp@regione.sicilia.it.

A questo link il bando completo.

(14246)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.