Autostrade Siciliane, lavoratori del CAS in sciopero fino al 9 settembre

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Grande adesione, con punte del 70% in alcune giornate, per lo sciopero dei lavoratori del CAS che, iniziato il 31 agosto, si concluderà il prossimo 9 settembre. Ogni giorno fino ad allora i dipendenti del Consorzio Autostrade Siciliane incroceranno le braccia per quattro ore (in orari già definiti). Lo sciopero, spiegano dal sindacato Cub Trasporti, è stato proclamato per chiedere la retribuzione degli aumenti salariati previsti dal CCNL (ancora non avvenuta da circa un decennio, precisano).

«Su tali argomenti – scrive il sindacato in una nota – la Cub Trasporti ha già recentemente diffidato e messo in mora il Cas, chiedendo l’immediato pagamento degli importi non ancora corrisposti in ottemperanza a quanto previsto dal CCNL società e consorzi concessionari di autostrade e trafori, ma senza ancora ricevere alcun riscontro. Non si esclude – conclude  l’inasprimento della vertenza fino a quando non sarà raggiunto un accordo sulla restituzione delle spettanze in tempi rapidi».

Attuazione dello sciopero di n. 10 giornate 4 ore dal 31 agosto al 09 settembre 2021:

  • dal 31/08 al 09/09/2021 personale turnista 1° turno: dalle ore 02,00 alle ore 06,00;
  • dal 31/08 al 09/09/2021 personale turnista 2° turno: dalle ore 10,00 alle ore 14,00;
  • dal 31/08 al 09/09/2021 personale turnista 3° turno: dalle ore 18,00 alle ore 22,00;
  • dal 31/08 al 09/09/2021 personale turnista in orario spezzato ultime 4 ore:
  • dal 31/08 al 09/09/2021 personale amministrativo: ultime 4 ore di servizio.

(Foto di repertorio)

(1932)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.