ATM. Mondello a confronto con i sindacati: istituito un tavolo permanente

palazzo zancaDiscutere le dinamiche e i prossimi passaggi relativi all’ATM: era questo lo scopo dell’incontro che si è svolto, oggi pomeriggio, a Palazzo Zanca, tra il vicesindaco e assessore alla Mobilità Urbana ed Extraurbana, Salvatore Mondello e i rappresentanti di tutte le sigle sindacali. Presente anche il CdA della Partecipata.

A seguito delle richieste dei sindacati è stato confermato che verrà istituito un tavolo permanente con l’Amministrazione comunale e l’ATM, per seguire passo dopo passo le fasi di liquidazione, quando saranno ufficializzate, e la creazione della nuova SPA. Il pericolo di un nuovo sciopero dei lavoratori sembra, al momento lontano, anche se rimangono alcune questioni irrisolte, come il problema dei turni.

Tutte le organizzazioni sindacali hanno chiesto conferma dell’eliminazione dei turni spezzati all’atto dell’assunzione dei trenta autisti e nonostante le ferie cui gli autisti dovranno fruire; su questo punto ha dato conferma il presidente Campagna, fermo restando la primaria necessità di garantire il servizio all’utenza.

Il Presidente ha comunicato l’attuazione della modifica dei turni degli autisti con la reintroduzione dei turni zonali e serali e di avere attivato le procedure per riallineare tutte le posizioni parametrali e chiudere eventuali contenziosi con numerosi lavoratori.

Nel corso della riunione l’assessore Mondello ha informato i sindacati in merito ad una prossima accelerazione, concordata col sindaco Cateno De Luca, sulle procedure di liquidazione di ATM ed ha illustrato la messa in esercizio della flotta dei bus elettrici dando atto, inoltre, dell’implementazione della flotta con successivi otto bus a gasolio.

Martedì 11 giugno sarà presentata la prima bozza PGTU che sarà oggetto di approfondimenti e contributi aperti alle parti sociali.

(94)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *