Arrivano le Stelle cadenti di Primavera: stanotte lo spettacolo delle Liridi

stelle cadentiTutti col naso all’insù: stanotte è la notte delle Liridi, le stelle cadenti di Primavera. Tempo permettendo, il cielo sopra Messina offrirà uno spettacolo unico e suggestivo, godibile anche dal balcone o dalla finestra di casa.

Il cielo di aprile continua a regalare nuove sorprese e, dopo la Superluna “rosa” di inizio mese, stanotte risplenderà della luce delle metore. Le Liridi, note anche come “stelle cadenti di Primavera” illumineranno la notte tra il 21 e il 22 aprile, con la complicità della Luna che per l’occasione sarà assente e lascerà il palcoscenico libero per le tante scie luminose.

Lo sciame delle Liridi, originato dalla Cometa Tatcher, si manifesta solitamente con tra 10-30 meteore l’ora, ma in determinati momenti può arrivare anche a picchi di 3-5 meteore al minuto. Il radiante (il punto da cui sembra avere origine lo sciame meteorico) è localizzato nella costellazione della Lira si trova nordest della stella Vega, tra le più luminose in questo periodo dell’anno. Un’ultima curiosità: le stelle cadenti di Primavera sono il primo sciame meteorico di si hanno osservazioni storiche. La prima documentazione, infatti, si fa risalire alla Cina di alcuni secoli A.C..

Le Liridi sono solitamente visibili tra il 15 e il 28 aprile e stanotte si preparano a raggiungere il culmine. Purtroppo, le previsioni del tempo, per il Sud, non sono delle migliori. In particolare, per Messina è prevista una giornata nuvolosa che potrebbe però lasciar spazio a una schiarita nel corso della serata. L’invito, quindi, è a non demordere e lanciare ogni tanto uno sguardo al cielo dai propri balconi o dalle finestre.

(317)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *