A scuola con i mezzi pubblici. Presentato il progetto a Palazzo Zanca

tpl“Andiamo a scuola in Tpl (Trasporto Pubblico Locale)”, un programma sperimentale del Comune, che prevede un sistema di bus-navetta ai capolinea dei tram per agevolare, al mattino, gli spostamenti  degli studenti verso le scuole, è stato presentato questa mattina nella Sala Falcone Borsellino a Palazzo Zanca. Presenti all’incontro: il sindaco, Renato Accorinti, l’assessore alla mobilità e alla viabilità, Gaetano Cacciola, il commissario speciale dell’Atm, Domenico Manna, il dirigente alla mobilità urbana e viabilità, Mario Pizzino, il comandante del Corpo di polizia municipale, Calogero Ferlisi, il vice, Marco Crisafulli, il responsabile della tranvia-Atm, Carmelo Crisafulli.

L’assessore Cacciola ha sottolineato che «si tratta appunto di un programma sperimentale, quindi potrebbe necessitare di correttivi che saranno oggetto di ulteriore valutazione. Al momento non abbiamo avviato il medesimo servizio per l’orario di uscita dalla scuola, dato che lo stesso differisce tra i vari istituti scolastici».

Il piano bus-tram per le scuole, che sarà avviato lunedì 21, prevede nella fascia oraria mattutina, tra le 7.00 e le 8.00, in coincidenza quindi con l’orario di apertura delle scuole, l’impiego di navette che colleghino alcune zone decentrate con i capolinea del tram per agevolare il percorso agli studenti. Organizzati cinque sistemi a pettine, due dei quali serviranno i capolinea e gli altri tre viale Giostra (con fermata sul torrente Trapani), viale Boccetta e la zona tra la via Cesare Battisti e corso Cavour. La frequenza del tram sarà di tre corse in quindici minuti, da nord a sud, con frequenza di sette minuti. Il biglietto orario è di 1,25 euro, importo già previsto per autobus e tram. Il progetto potrebbe subire variazioni in corso d’opera a seconda delle necessità e in futuro potrebbe essere finalizzato a coprire gli orari coincidenti con l’uscita dalla scuola. Gli orari della navetta saranno pubblicati sul sito dell’Atm e su quello istituzionale del Comune.

(34)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *