“La mela di Aism” arriva nelle piazze di Messina per sostenere la ricerca

La mela di Aism” arriva a Messina per raccogliere fondi per la ricerca. Da oggi, infatti, i volontari dell’Associazione Italiana sulla Sclerosi Multipla saranno in diverse piazze per chiedere un piccolo contributo. Oggi, anche l’Ospedale Papardo ha aperto le sue porte ad Aism, grazie alla partnership avviata con l’associazione, ospitata all’interno dell’Azienda Ospedaliera.

A Messina i volontari saranno a: piazza Duomo, piazza Cairoli, Coin v.Le s. Martino, Despar via C.Botta, Despar v.le regina Elena, Centro Orchidea Annunziata, Punto Simply provinciale, Simply Maregrosso, Simply S.Licandro, Mersì Tremestieri.

«Dobbiamo ringraziare i volontari – dichiara il Direttore Generale dell’A.O. Papardo, dott. Mario Paino – che questa mattina hanno avviato la loro azione sociale in tutto l’ospedale col fine soprattutto di sensibilizzare l’ambiente, i pazienti e gli operatori sulla importanza di fare rete per sostenere la ricerca».

Da venerdì 4 – giornata del Dono Day – a domenica 6 ottobre in 5 mila piazze italiane ritorna quindi la Mela di Aism con i 13mila volontari pronti a distribuire oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro.

Alla manifestazione in piazza è legato anche il 45512: il numero solidale di Aism per garantire il sostegno a progetti di ricerca legati alla forma progressiva di sclerosi multipla, la forma più grave, ad oggi orfana di trattamenti efficaci.

(208)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *