Accorinti va a Lampedusa: “Proponiamo l’area militare di Bisconte per i migranti, basta tendopoli”

immigrati lampedusaL’ufficialità con il programma del viaggio e degli incontri è arrivata in tarda serata. Domani mattina il sindaco Renato Accorinti sarà a Lampedusa per incontrare la collega Giusi Nicolini e i rappresentanti istituzionali che si occupano nell’isola degli sbarchi degli extracomunitari che fuggono da guerre e povertà.

La proposta del primo cittadino è chiara: “Siamo contro la tendopoli allestita nel campo da baseball all’Annunziata, lo abbiamo detto più volte ma adesso abbiamo la proposta che è di utilizzare l’area militare di Bisconte per trasformarla in un Centro di ospitalità per i migranti che vengono trasferiti a Messina dopo essere arrivati a Lampedusa e nelle coste siciliane, c’è bisogno di solidarietà, di fatti concreti; la prossima settimana – prosegue Accorinti – intendo incontrare il ministro degli Interni Angelino Alfano per avere il via libera alla nostra richiesta, il ministero della Difesa ha dato la disponibilità alla dismissione della struttura militare”.

L’impegno di domani con la Nicolini è di quelli che emozionano Accorinti: “Vogliamo fare qualcosa di concreto per i migranti, non basta più dire no alla tendopoli, la situazione non cambia da mesi”. @Acaffo

(60)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *