palazzo zanca con i colori dell'ucraina

Accoglienza minori ucraini non accompagnati, online l’avviso del Comune di Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Anche a Messina è possibile dare la propria disponibilità per accogliere nella propria famiglia e dare una casa, seppur temporanea, a un minore che fugge dalla guerra in Ucraina e che è rimasto solo. È online, infatti, l’avviso del Comune l’affidamento temporaneo minori ucraini non accompagnati.

A causa dell’invasione russa, in questi giorni si stanno evacuando gli istituti di accoglienza dell’Ucraina destinati ai minori soli, bisognosi di protezione e cure. Come altri Comuni, anche quello di Messina si fa avanti per attivare interventi di tutela nel rispetto dei diritti previsti dalla Convenzione ONU per i bambini e gli adolescenti, e lancia un appello alla cittadinanza. Chi vuole e può accogliere qualcuno di questi ragazzi e ragazze è invitato a segnalarlo a Palazzo Zanca, partecipando all’avviso pubblico. L’eventuale affidamento, temporaneo, sarà deciso sulla base della singola situazione del minore e di chi si propone per l’accoglienza.

Come partecipare all’avviso

I cittadini residenti nel Comune di Messina che vogliano dichiarare la propria disponibilità all’affidamento temporaneo dei minori non accompagnati da chi esercita la responsabilità genitoriale, limitatamente alla durata del conflitto bellico, possono fare domanda al Centro Affidi Distrettuale 26 inviando una pec alla dottoressa Daniela De Salvo, all’indirizzo protocollo@pec.comune.messina.it. In alternativa, è possibile consegnare la propria istanza direttamente all’URP di Palazzo Zanca, situato al piano terra del Comune.

Sarà poi il Centro Affidi Distrettuale 26 a trasmettere, successivamente, il modulo di iscrizione da compilare e, nel contempo, comunicare il calendario degli incontri informativi/formativi al fine di convogliare le manifestazioni di solidarietà private all’interno di circuiti riconosciuti e conformi al quadro normativo italiano.

L’avviso è consultabile a questo link.

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.