A scuola di fumetto: sabato a Messina il laboratorio di Lelio Bonaccorso

Dall’idea al fumetto. È questo il titolo del laboratorio dedicato alla scrittura del fumetto, per scoprire come si procede nella sua creazione di questo mezzo di comunicazione che può avere anche un importante ruolo informativo.

Sabato 25 maggio, a partire dalle 9.30 per l’intera giornata, il fumettista e illustratore Lelio Bonaccorso condividerà le nozioni basilari della creazione di un fumetto. L’incontro, rivolto a tutti coloro che pur non avendo una preparazione specifica, vogliono approfondire la conoscenza del fumetto, sarà incentrato prevalentemente sulla scrittura più che sul disegno ed è destinato ad adulti, studenti delle scuole superiori e studenti universitari.

L’appuntamento, che si svolgerà presso la Biblioteca Comunale Cannizzaro, rientra tra gli incontri Officine Co-Creative 2019 – Laboratori straordinari di scrittura creativa organizzati dall’Associazione Culturale Terromoti di Carta e dal Cidi, Centro Iniziativa Democratica Insegnanti.

Lelio Bonaccorso, giovane illustratore messinese, ha pubblicato già su diversi quotidiani nazionali quali il Corriere della Sera (La Lettura), la Gazzetta dello Sport, L’Unità, Wired ed ha preso parte a diversi festival del fumetto con esposizioni personali e collettive a Lucca Comics, Napoli Comicon, Etna Comics, Lamezia Comics. È autore di numerosi graphic novel, tra cui “Peppino Impastato, un giullare contro la mafia”, edito da BeccoGiallo e “Salvezza”, edito da Feltrinelli.

Le iscrizioni al laboratorio si sono chiuse nella giornata di ieri, giovedì 23 maggio.

(142)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *