A Messina nasce “La Cesta del Buon Pastore” per donare ai più piccoli

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È nato “La Cesta del Buon Pastore”, progetto di beneficenza ideato da Terra di Gesù Onlus di Messina, presieduta dal dottor Francesco Certo all’interno della struttura La Casa del Buon Pastore. Il progetto è condiviso da Federfarma Messina, dall’Ordine dei Farmacisti Messina e l’Ordine dei Medici di Messina.

L’obiettivo è donare beni destinati alla prima infanzia per tutto l’anno. All’interno delle farmacie aderenti all’iniziativa benefica, infatti, si troveranno le ceste per poter riporre i prodotti donati. «Il progetto – si legge nella nota ufficiale – vuole sostenere “Prima Vita“, struttura per i bambini disagiati, gestito da Angela Arena all’interno della struttura di Via Calvi».

A Messina partono le donazioni grazie a “La Cesta del Buon Pastore “

La Cesta del Buon Pastore nasce quindi per sostenere le famiglie più disagiate del progetto “Prima vita”, sviluppato all’interno del Centro medico Buon Pastore di via Pasquale Calvi, inaugurato a giugno del 2018.

La struttura sorge nei locali dell’ex segreteria della Facoltà di Scienze Politiche concessi in comodato d’uso dall’Ateneo peloritano e sostiene i più “fragili” del territorio locale con particolare attenzione ai più piccoli.

Diverse le iniziative organizzate come il “Rifarmaco”, con il Banco Farmaceutico che garantisce un dispensario per ricondizionare i farmaci, “Passo dopo passo” dedicato ai ragazzi diversamente abili e appunto “Prima vita” per garantire la distribuzione e donazione di pannolini e omogeneizzati.

(in foto, il Rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea e il presidente di Terra di Gesù Onlus Francesco Certo)

(191)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.