Una rete di Moi condanna il Messina al secondo ko stagionale

 

12243278_1024881530889139_2504636628426214616_nNel clima surreale offerto da un “Ceravolo” a porte chiuse il Messina incappa nella seconda sconfitta stagionale. I peloritani cedono l’intera posta in palio al Catanzaro in una gara tutt’altro che brillante sbloccata al 56′ da una acrobazia di Moi sugli sviluppi di un corner.

E’ il Messina a partire con il piede sull’acceleratore: su corner di Barraco, Martinelli salta più in alto di tutti ma non riesce a inquadrare la porta. Il ritmo cala e le due squadre si studiano al centrocampo, tanto agonismo, poco spettacolo. Al 20′ ancora ospiti propositivi con una conclusione dalla lunga distanza di Fornito che tenta di sfruttare un’incertezza di Grandi, il suo tiro però si spegne sul fondo. Lo stesso Fornito ci riprova poco dopo con un gran tiro dalla distanza che costringe l’estremo difensore ad un intervento prodigioso. Al 32′ si fa vivo il Catanzaro con l’ex Squillace che semina il panico sulla fascia sinistra e conclude verso la porta, Berardi ci mette una pezza. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Nella ripresa i padroni di casa prendono per primi l’iniziativa. Al 50′ ci prova Agnello con una conclusione che sfiora il palo. Passano appena sei minuti e i calabresi si portano in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner Moi riesce a trovare la deviazione vincente in acrobazia. Di Napoli tenta di dare la scossa con l’ingresso in campo del neo acquisto Leonetti al posto di Padulano. Ma è il Catanzaro a rendersi pericoloso al 63′ con un tentativo di Razzitti che costringe Berardi a distendersi in tuffo. Al 76′ ci prova Leonetti, ma il suo tiro trova la deviazione di un difensore. Il Messina tenta lo sprint finale e al 78′ sfiora il pareggio con Cocuzza che per un soffio non riesce a deviare in rete un cross di Barraco. E’ l’ultimo vero tentativo degli ospiti, la gara si conclude dopo quattro minuti di recupero.

Il tabellino

Catanzaro-Messina 1-0

Marcatori: 56′ Moi

Catanzaro: Grandi, Bernardi, Squillace, Giampà, Ricci, Moi, Agnello, Maita, Razzi, Mancuso (84′ Caruso), Agodirin (65′ Ingretolli). AllenatoreErra

Messina: Berardi, Barilaro, De Vito, Fornito, Martinelli, Parisi, Zanini (66′ Salvemini), Giorgione, Cocuzza, Barraco (80′ Biondo), Padulano (58′ Leonetti) Allenatore: Di Napoli

Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo. Assistenti: Sign. Gianluca Secchi di Sassari e Francesco Oliviero d’Ercolano

Ammoniti: Agodirin(C), Squillace (C), Parisi (M), Fornito (M), Ingretolli (C), Malta (C)

Recupero: 1’ pt e 4’ st.

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *