Carni infette, Coltraro: “Si controlli operato del servizio veterinario pubblico”

coltraro 2 studio per eco“Occorrono controlli serrati sulla qualità delle carni distribuite ai consumatori”. Lo dice Giambattista
Coltraro, capogruppo all’Ars di Sicilia Democratica, a seguito della operazione di polizia denominata “Gamma Interferon”, scattata all’alba di oggi sul territorio dei Nebrodi.
Coltraro prosegue: “Le Asp messinesi devono anche vigilare sull’operato dei veterinari che le rappresentano, professionisti che- a detta degli investigatori, avrebbero apposto marchi identificativi
sugli animali provento di furto, consentendo anche la diffusione di malattie di animali infetti. La salute
pubblica va tutelata alla fonte- conclude il deputato – e l’odierna operazione mostra che la stessa fonte può essere ‘inquinata’ alla base. Controlli ispettivi sono dunque necessari, sia sulla qualità delle carni, che sulle modalità di macellazione e l’attività del servizio veterinario pubblico”.

(147)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *