Bollette Telecom non pagate, niente telefono anche alla IV Circoscrizione

14702269_10207644414091992_4749326045548514405_nIl mancato pagamento delle bollette Telecom, da parte del Comune, non sta creando disagi soltanto alle scuole. Gli uffici della IV Circoscrizione, infatti, sono impossibilitati ad emettere certificati in seguito alla disattivazione della linea telefonica. Lo ha annunciato un eloquente cartello che dapprima si imputava il problema ad un guasto, ma qualcuno ha preferito sottolineare la vera motivazione con un colpo di penna.

Lo scorso 6 ottobre  Telecom  ha provveduto a disattivare la linea a causa di un debito di 1 milione e 500mila euro che Palazzo Zanca non ha ancora onorato. Una situazione paradossale che sta già creando notevole disagio ai dipendenti, impossibilitati a comunicare con l’esterno.  Due settimane fa il dirigente del Dipartimento Provveditorato – Economato, Riccardo Pagano, aveva pronosticato tempi brevi per risolvere il problema, ma finora nulla è stato fatto. A quanto pare i soldi ci sarebbero, ma un cortocircuito tra lo stesso Dipartimento e la Telecom non avrebbe permesso di coprire i debiti pregressi. “Sono in attesa di ricevere dagli uffici competenti – ha spiegatoPagano – di ricevere dati sulle linee dismesse per poi inoltrare la richiesta a Telecom”.

(88)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *