Mercato auto: il noleggio a lungo termine continua a crescere e traina il settore

noleggio lungo termineL’acquisto di un’auto è sempre un dilemma da affrontare con attenzione. Ci sono auto per la famiglia, per chi è single, per chi lavora o per chi la utilizza solo per andare fuori nei week end.

Vanno poi considerati e messi in conto i consumi, il bollo, l’assicurazione, la manutenzione ordinaria e il garage. Poi arriva il dubbio se convenga scegliere il GPL, il Metano, o l’auto ibrida o elettrica. A volte comprarla nuova può convenire, altre volte un buon usato è la soluzione migliore.

Inoltre oggi alla tradizionale scelta tra auto nuova e usata, si è aggiunta una terza opzione molto in voga, l’auto in noleggio a lungo termine. Ma vediamo come si comporta il mercato.

Gli andamenti del mercato delle auto

Nonostante il 20% di auto circolanti sia precedente alla modifica Euro3, il mercato fa fatica a decollare. Infatti quest’anno secondo l’UNREAE il recupero generale si attesta sul 4,4%, con una previsione di 1.960.000 immatricolazioni, anche se, rispetto al 2017, c’è una leggera flessione di circa 1 punto percentuale.

Al contempo è il mercato dell’auto a nolo a far registrare, ormai da qualche tempo, un andamento molto positivo, convincendo sempre più italiani a non acquistare la loro prossima auto. Sono sempre i dati dell’UNRAE infatti a rilevare un aumento del 4% nell’arco dei primi sei mesi del 2018, e di un 10,3% rispetto al primo semestre 2017. Mentre per quello che riguarda la scelta del tipo di alimentazione le tendenze sono sempre più orientate verso le auto ecologiche, come GPL e Metano.

Come scegliere un’auto a nolo

Per comprendere a fondo questa tendenza bisogna anche considerare che oggi, se si desidera valutare questa possibilità, è molto facile confrontare le varie opzioni di auto in noleggio a lungo termine grazie a diversi siti web, come automobile.it, che raccolgono le proposte dei vari operatori.

I vantaggi di scegliere questa opzione sono davvero tanti.

Innanzi tutto l’assicurazione è inclusa nella quota di noleggio, come le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, e in alcuni casi viene incluso anche il cambio gomme. Per chi scegliere di noleggiare poi non c’è nessuna tassa di proprietà da pagare e nessuno spreco di tempo per adempiere a tutti gli impegni burocratici e tecnici. Inoltre per le Aziende e i titolari di partita Iva c’è il vantaggio aggiuntivo di poter scaricare dalle tasse il 20% dei costi sostenuti nell’anno.

Il nolo auto: una soluzione economica ed intelligente

In sintesi, prendere un’auto in noleggio a lungo termine invece di acquistarla, fa risparmiare sui costi di gestione e di manutenzione, oltre che sulle varie incombenze tecniche e amministrative che tutti i proprietari di una vettura conosceranno bene.

(453)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *