Cooperazione e sviluppo sostenibile. L’economista Zamagni a Messina

zamagni-stefanoGiovedì 4 luglio, alle 16.00, si terrà al Feltrinelli Point l’Incontro sul tema “Del Cooperare… tra inclusione sociale e sviluppo sostenibile”, organizzato dal Circolo Messinese di Vita non Profit e da Avolab-Laboratorio di Economia Civile Avola Antica con la collaborazione di Vita non Profit, Fondazione di Comunità di Messina, Feltrinelli Point e Filodirettonews. Al centro dell’appuntamento la necessità di riformare il sistema di welfare, promuovere processi di nuova economia ripartendo dal concetto di comunità, di coesione sociale, di cooperazione.

Il filo conduttore è proprio il “il cooperare”, concetto che assume particolare rilevanza in un momento che drammaticamente segna forse il definitivo tramonto di un sistema a lungo improntato sulla logica della competizione estrema. Una logica che ha diviso “vincenti” e “perdenti”, self-made man e “falliti” producendo una crisi economica, sociale, civile e dell’umano senza precedenti. Una crisi che ha di fatto consumato ogni risorsa, materiale e simbolica, dello “stare insieme”. Tutti gli interventi del pomeriggio riportano ad una suggestione: come riconfigurare il sistema, accordandolo a una cooperazione declinata nelle forme dell’economia capace di “dono”, della fiducia fondata sui gesti e non sui numeri, del fare inteso come vita activa e non come mero consumo, dell’agire congiunto in comunità. La cooperazione e la sintesi delle esperienze è il cardine dei “Circoli di Vita” – presentati da Johnny Dotti Advisory board di Vita Non Profit — l’ultimo audace progetto di Vita Non Profit — il più autorevole magazine italiano dedicato al Terzo Settore.

Intervengono: Stefano Zamagni (ex Presidente Agenzia per le Onlus e Ordinario di Economia Politica-Università di Bologna e Johns Hopkins University-Bologna Center); Riccardo Bonacina (Direttore di Vita Non Profit);  Johnny Dotti (Advisory board di Vita Non Profit); Gaetano Giunta (Segretario Generale della Fondazione di Comunità di Messina); Steni Di Piazza (Presidente di AvoLab -Laboratorio di Economia Civile Avola Antica); Rosa Albanesi (Coordinatore scientifico della Scuola di AvoLab – in collaborazione con la Sec). Introduce e coordina i lavori Elisa Furnari– blogger,  promotrice del Circolo Vita e responsabile relazioniesterne/comunicazione della scuola di AvoLab.

I Circoli Vita nascono per promuovere hub di comunità, ovvero punti di condivisione e di incontro, non solo virtuale ma anche fisico che diventino strumento di “cooperazione sul territorio una piattaforma di contenuti e strumenti riconosciuta come bene comune dai corpi sociali intermedi e a disposizione di tutti. Quello messinese – promosso da Elisa Furnari, Blogger di Vita non Profit e professionista che da anni si occupa di Terzo Settore e Sviluppo locale —  è il primo a nascere in Sicilia e coinvolge professionisti impegnati nel terzo settore e non.

(77)

Categorie

Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *