Sbarco di Don Giovanni D’Austria: tutto pronto per l’evento del 3 agosto

Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni D’Austria a Messina è stato riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali, che lo cofinanzierà. Ciò consentirà di promuovere l’evento oltre i confini dello Stretto con l’intento di attrarre un maggior numero di visitatori in città: l’annuncio è stato fatto questa mattina a Palazzo Zanca. La partenza è fissata sabato 3 agosto, con inizio alle ore 18.

Presenti alla conferenza stampa l’assessore all’Individuazione e Programmazione Fondi Extracomunali Carlotta Previti, insieme al referente dell’associazione Aurora Vincenzo Caruso, per il Consorzio Messina Tourism Bureau il presidente Gaetano Majolino ed il vicepresidente Filippo Grasso delegato al Turismo del Rettore dell’Università degli Studi, e Carmelo Recupero coordinatore del Palio.

«Questo evento, in programma sabato 3 agosto, ha grande rilevanza per la nostra città – ha sottolineato l’assessore Previti – in quanto richiama turisti, visitatori e cittadini che hanno sempre considerato la rievocazione storica dello sbarco di Don Giovanni d’Austria tra le manifestazioni più suggestive e più educative, poiché si riallaccia alla tradizione marinara che contraddistingue Messina.

Nella scorsa edizione ho visto il forte entusiasmo degli spettatori – continua – e ne ho apprezzato la cura dell’organizzazione per ogni dettaglio. Quest’anno, d’intesa con il sindaco Cateno De Luca e con l’intera Giunta, abbiamo concordato di rilanciare l’iniziativa all’attenzione degli organi nazionali, comunitari e regionali. Proprio per questo l’evento gode di un cofinanziamento da parte del Ministero dei Beni Culturali che lo ha concesso nell’ambito del capitolo di bilancio destinato alle manifestazioni legate ai temi delle rievocazioni storiche. L’interesse dell’Amministrazione comunale è altissimo ed il sindaco De Luca sta interloquendo con gli organi competenti affinché anche a livello regionale sia concesso un contributo per la realizzazione dell’evento».

Lo Sbarco di Don Giovanni d’Austria, la cui prima edizione risale al 1903, ripresa dall’associazione Aurora nel 2009, rappresenta oggi l’unico Corteo Storico Navale del Mediterraneo e rientra nel calendario degli eventi del Network internazionale “Sulle Rotte di Lepanto. Dallo Scontro all’Incontro”, cui afferiscono oltre Messina, Venezia e Lepanto, anche altre città italiane e della Grecia, Spagna, Germania e Spagna.

(452)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *