Una visita inaspettatta a Palazzo Zanca. Delrio fa tappa a Messina

delrioNon era attesa ma è stata sicuramente gradita la visita del ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Graziano Delrio, a Messina. Il ministro, la cui destinazione ultima era Catania, ha pensato di fare tappa a Messina, recandosi a Palazzo Zanca dove ha incontrato il sindaco Renato Accorinti.

Una sorpresa, questa visita passeggera, che fa ben sperare la città, perché a essere discussi sono stati due temi di primaria importanza e necessità: il porto di Tremestieri e gli svincoli di Giostra. Due argomenti spinosi, dunque, che hanno presentato nel tempo diverse problematiche che sarà necessario dirimere in tempi brevi per dare soluzione agli annosi problemi di viabilità che affliggono la città dello Stretto.

Durante il breve incontro tra Delrio e Accorinti e alcuni assessori si è discusso anche dei poteri speciali necessari ad accelerare l’iter per completare i lavori del porto di Tremestieri, senza rimanere impigliati nelle solite pastoie burocratiche. Presente anche il segretario dell’Autorità Portuale, Francesco Di Sarcina.

Il ministro si è impegnato ad agire da “facilitatore” per la risoluzione di entrambe le questioni, porto di Tremestieri e svincoli di Giostra, la cui “messa in funzione” servirà ad alleggerire la città dal carico insostenibile di tir e auto.

Ha anche gustato mezza granita di gelsi prima di  riprendere la strada verso Catania per presenziare all’inaugurazione di un’infrastruttura portuale.

(302)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *