Screening gratis per la memoria, workshop e realtà virtuale: la Settimana del Cervello torna a Messina

Settimana del Cervello Messina 2019Il conto alla rovescia è finito: è iniziata, ieri, la Settimana del Cervello, che proseguirà fino al 17 marzo. Messina è una delle Province che accoglieranno l’evento nato negli Stati Uniti e promosso e organizzato, in Italia, da Hafricah.NET, portale di divulgazione neuro scientifica partner della Dana Foundation, e coordinato dalle psicologhe Donatella Ruggeri ed Elisabetta Grippa. Ed è proprio questo lo scopo della campagna mondiale: parlare delle nuove scoperte scientifiche rendere queste conoscenze accessibili a tutti.

All’edizione 2019 della Settimana del Cervello parteciperanno ben 1193 professionisti: psicologi, psicoterapeuti, neuropsicologi, biologi, neuroscienziati e medici.

Settimana del Cervello Messina 2019Una delle novità di quest’anno è il progetto scuola, che ha vinto un prestigioso premio di riconoscimento da parte della Federation of European Neuroscience Societies (FENS). La finalità principale è diffondere ai bambini e ai ragazzi le nuove conoscenze scientifiche con un linguaggio adatto a loro, inserendole in un apposito eBook di teorie e attività da svolgere in classe. Ma non finisce qui: nelle scuole verranno effettuati screening sui disturbi dell’apprendimento.

Al Cospecs di Messina si parlerà, invece di divulgazione scientifica e realtà virtuale, con l’evento “Mental-Drive: realtà virtuale e mind-reading”.

Saranno organizzati screening e eventi sulla memoria, oltre a quelli, indirizzati ai più piccoli, sui disturbi dell’attenzione.

A Messina sono previsti anche:

  • Alla scoperta degli inganni: cervello, linguaggio del corpo, emozioni”, 14 marzo alla libreria “Feltrinelli”;
  • Anche io posso dire no”, in programma ieri pomeriggio alla libreria “La Gilda dei Narratori”;
  • Screening sulle funzioni cognitive”, dall’11 al 14 marzo, allo Studio Medico Umberto Alecci e associati;
  • Screening DSA”, dal 18 al 22 marzo, allo Studio Medico Umberto Alecci e associati;
  • Agency e Ownership nella moving rubber hand illusion”, dal 12 al 13 marzo, al Dipartimento di scienze cognitive dell’Unime;
  • Mental-Drive: realtà virtuale e mindreading”, 13 marzo, dalle ore 9.00 alle ora 17.00 presso il  Dipartimento COSPECS dell’Università degli studi di Messina (Via Concezione n 6/8);
  • Mr. Cervello – A scuola usa il cervello e non cadere nella rete”, 14 marzo dalle 14.00 alle 17.00 presso l’Aula pad A. del Policlinico Universitario (Via Consolare Valeria 1);
  • Il gruppo di memoria e il gruppo ABC: due interventi in sinergia rivolti alla persona con demenza e alla sua famiglia”, il 16 marzo al Centro Agape;
  • Preventiva-mente screening gratuito memoria”, dall’11 al 17 al PrivatAssistenza di Messina.

Il programma completo degli eventi è consultabile sul sito.

Storia della settimana del Cervello

La Settimana del Cervello è stata istituita nel 1996 dalla Dana Alliance for Brain Initiatives. Ogni anno a marzo, la campagna italiana  è organizzata e coordinata da Hafricah.NET, portale creato da Donatella Ruggeri, psicologa e coordinatrice dell’evento, anello di congiunzione tra il mondo accademico e il pubblico interessato all’argomento. Di anno in anno, sono cresciuti i consensi e le iniziative offerte ai cultori della materia e ai cittadini.

(246)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *