S. Maria Alemanna. Faranda: “Chiusa nonostante i turisti”

messina-santa-maria-alemannaIl turismo non viene “aiutato” a Messina: molte bellezze della città rimangono chiuse. A segnalarne una di queste è il consigliere comunale Ncd, Daniela Faranda: «La Chiesa di S. Maria Alemanna rimane chiusa al pubblico nonostante la presenza in città di numerosi croceristi che, secondo la segnalazione di cittadini e commercianti della zona, rimangono allibiti dall’impossibilità di visitare la preziosa ed antichissima Chiesa».

«Ricordiamo – scrive Daniela Faranda − che dopo il 1908 e la seconda guerra mondiale, S. Maria Alemanna è tra  i pochissimi monumenti che hanno conservato intatta l’ossatura dell’architettura  la cui fondazione risale al 1220 e che ricordano gli antichi splendori della città di Messina».

«Avendo appreso che l’Assessore al Turismo ha convocato un tavolo tecnico con all’ordine del giorno il decoro e alla pulizia delle aree interessate dal passaggio dei turisti in sbarco a Messina – conclude il Consigliere Ncd −, si ritiene urgente e necessario un provvedimento  utile alla fruizione della Chiesa S. Maria Alemanna e di qualunque altro monumento e/o struttura di interesse storico artistico culturale, in particolar modo in coincidenza dell’arrivo delle navi da crociera, affinché i turisti possano portare con se il ricordo di una città accogliente e non soltanto pulita nei tratti interessati al loro passaggio».

(181)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *