Stop al parcheggio selvaggio: da oggi i Vigili gireranno sul carro attrezzi

carro attrezzi rimozione MessinaNovità in arrivo per i guidatori di Messina. Da oggi attenzione a parcheggi in doppia fila o in prossimità di divieti di sosta, perché i Vigili gireranno direttamente sul carro attrezzi. A deliberarlo un documento della Giunta, firmato venerdì.

Con la delibera di Giunta comunale, i mezzi verranno quindi rimossi immediatamente dal posto occupato illegalmente, senza che il Vigile debba fare la segnalazione alla sala operativa della Polizia Municipale, che prima era la deputata a mandare il mezzo per la rimozione.

La Giunta ha quindi avvisato il Comandante della Polizia Municipale, per permettergli di attrezzare al meglio i mezzi, con lo scopo di agire soprattutto nelle strade centrali, dove il parcheggio selvaggio è all’ordine del giorno.

La delibera, oltre a questa importante novità, porta un altro cambiamento: l’ex Gazometro,  luogo in cui venivano depositati i mezzi sequestrati, verrà chiuso. L’area era infatti, ormai da tempo, dichiarata inagibile.

Dove si depositeranno i mezzi sequestrati?

Secondo quanto riportato nella delibera le auto raccolte dai carro attrezzi dovranno essere depositate in un’area che si trova tra la Stazione Centrale e Cavallotti, più precisamente fra via Campo delle vettovaglie e via Magazzini Generali.

Unico problema: la suddetta zona individuata dalla Giunta, conta solo 25 posti a disposizione per le auto sequestrate.

Dove sarà portato il resto dei mezzi sequestrati?

Le auto che non entreranno nell’area vicino al parcheggio Cavallotti verranno trasferite nei pressi del San Filippo, nella strada arginale che conduce agli impianti sportivi, spazio libero a seguito del trasferimento dei parcheggi modulari in via La Farina.

Nei pressi del San Filippo finiranno anche:

  • le auto non reclamate dai proprietari;
  • i mezzi e le attrezzature del Comune, fino a oggi parcheggiate all’interno del Gazometro.

Dove si pagherà la multa?

Il pagamento della multa, necessario per poter ritirare il mezzo sequestrato dalla Polizia Municipale, non verrà effettuato più all’ex Gazometro, ma in via Campo delle vettovaglie, angolo via Rizzo.

Quale sarà la sorte dell’ex Gazometro?

L’area nei pressi del “serpentone” che porta agli imbarchi della Caronte verrà messa in sicurezza e destinata a parcheggio di interscambio. I posti a disposizione saranno ben 277.

(2796)

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *