Messina. Emilia Barrile al futuro Presidente: «Mi auguro possa fare ancora di più»

Foto di Emilia Barrile durante la conferenza stampa di presentazione della sua candidatura a Sindaco di MessinaMessina. A pochi giorni dalla proclamazione del nuovo presidente del Consiglio Comunale, Emilia Barrile, che ha ricoperto la carica durante la scorsa legislatura, dice la sua sulle polemiche di questi giorni ed esorta le forze politiche a mettere in primo piano “l’urgenza di dare risposte alla città”.

L’elezione del nuovo Presidente del Consiglio Comunale si terrà il prossimo martedì nel corso della prima seduta in Aula, ma già in questi giorni, ha dichiarato Emilia Barrile in una nota, sembrerebbe essere nato un dibattito piuttosto acceso: «La scelta del prossimo Presidente del Consiglio Comunale sta già creando degli scossoni nel quadro politico locale – ha affermato al riguardo Emilia Barrile. I botta e risposta a cui la città sta assistendo, dando un’occhiata a giornali cittadini e post di consiglieri e deputati, non rappresentano uno scenario edificante e tantomeno confortante per i messinesi, spettatori degli ennesimi tafferugli che impantanano le questioni importanti, ferme all’angolo».

In merito al lavoro svolto in questi anni il Presidente uscente evita ogni giudizio, riconoscendo, in ogni caso, di “aver dato il massimo con le risorse a disposizione”: «Auguro alla mia città che il mio successore possa fare ancora di più, perché bisogna sempre ambire alla crescita, al miglioramento, al meglio assoluto».

«La mia esortazione, oggi – ha concluso Emilia Barrile – rivolta alle forze politiche attive nella scena, è di tenere i toni bassi e non relegare in secondo piano l’urgenza di dare risposte alla città; di essere all’altezza dell’incarico istituzionale cui ambiscono e di non lasciare che i dibattiti interni alle coalizioni diventino notizie di gossip che indignano la cittadinanza, già sfiduciata e stanca».

(207)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *