“Messina è stata invasa dai rifiuti, il Comune non paghi Messinambiente”. Lo dice l’Ato3

rifiutiE’ rottura fra Messinambiente e Ato 3. Quest’ultima ha chiesto al Comune di non pagare le fatture dei mesi in cui Messina è stata invasa dai rifiuti, segno questo- sottolinea Ato 3 – di un pessimo servizio di raccolta da parte di Messinambiente.
La società d’ambito è stata sollecitata ad effettuare un’indagine sul servizio dal Comune, cui erano giunte, tra tante altre interne, le sollecitazioni dalla Prefettura. Risultato dell’indagine è stato un severo: ” Non pagate i 4 milioni di euro che Messinambiente chiede per la raccolta rifiuti di luglio e agosto. Nero su bianco, l’ingegnere Alberti, responsabile tecnico di Ato 3, in una relazione ha spiegato i motivi del no al pagamento, dovuto- a detta dell’esperto- ad un servizio insufficiente e inadeguato all’emergenza estiva.
Dunque, per Messinambiente neanche un acconto sui 4 milioni di euro.
Inoltre, Alberti sollecita lo stesso Comune ad aprire un’indagine interna.

(34)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *