Messina. Chiusura galleria San Jachiddu, Laimo: «Viabilità in ginocchio»

franco laimoL’annuncio della chiusura della Galleria San Jachiddu sta già facendo discutere. Tra i perplessi c’è il consigliere della V circoscrizione, Franco Laimo, convinto che gli orari di chiusura annunciati oggi dal Comune di Messina provocheranno gravissimi disagi alla viabilità.

La chiusura della galleria da lunedì 13 maggio a venerdì 31 maggio, dalle ore 8:30 alle 18:30, si rende necessaria, ha spiegato Palazzo Zanca, per effettuare alcuni lavori di manutenzione e di ripristino dell’illuminazione interna. Secondo Franco Laimo, però, la fascia oraria di chiusura: «metterà in ginocchio la circolazione di tutta la zona centro nord (circonvallazione, parte del Viale Giostra, Viale Annunziata, Viale della Libertà e Via Nuova Panoramica)».

«Quando in passato – continua il consigliere – l’importante tratto di collegamento fra Giostra e Annunziata è rimasto chiuso soltanto per mezza giornata, per i relativi lavori di manutenzione, i risultati sull’impatto viabilistico sono stati massacranti».
Secondo Laimo è dunque impensabile lasciare la galleria san Jachiddu chiusa per 20 giorni e proprio nelle ore di punta: sarebbe più adatto svolgere gli interventi di manutenzione negli orari notturni, cosi da non influire troppo sul traffico.
«Dalla sede di Via Petrina 2 della Quinta Circoscrizione – conclude il consigliere – tantissime le segnalazioni in merito all’assenza di sicurezza all’interno della galleria: bassa visibilità e grosse buche sul manto stradale, con presenza di fuoriuscita continua di acqua dal muro. Sono dunque inevitabili e improcrastinabili gli interventi di manutenzione, ma sicuramente da effettuare in orari a bassa frequenza di circolazione veicolare. Chi transita o semplicemente vive nella zona Nord sa cosa dovrà affrontare nei prossimi 20 giorni».

(997)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *