Messina. Arriva il Bonus acqua, gas e luce. Ecco come averlo

Foto frontale del Municipio di MessinaAnche a Messina le famiglie in condizioni di disagio economico potranno usufruire dei bonus sulle utenze domestiche. La comunicazione arriva direttamente da Palazzo Zanca che ricorda quali sono le condizioni per accedere al Bonus Acqua, al Bonus elettrico e al Bonus Gas.

Queste tre forme di agevolazione fiscale sono state istituite dal Governo nazionale negli scorsi anni con l’obiettivo di sostenere le famiglie che presentano maggiori difficoltà economiche. In particolare, potranno accedere ai bonus in questione:

  • i nuclei che attestino un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ordinario inferiore a 8.107,50 euro;
  • le famiglie con più di tre figli a carico con ISEE al si sotto dei 20 mila euro annui.

In cosa consistono i tre bonus?

Il Bonus elettrico (o bonus luce) è uno sconto sulla bolletta dell’energia elettrica indirizzato in particolare a famiglie numerose o in condizioni di svantaggio economico, o a coloro che hanno la necessità di utilizzare apparecchiature elettriche a causa di gravi condizioni di salute.

Il Bonus Gas, invece, prevede una riduzione della tariffa sul gas per nuclei in difficoltà economica o numerosi ed è legato, appunto, alla numerosità delle famiglie e al tipo di consumo effettuato.

Il Bonus sociale Idrico (o bonus acqua), infine, garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua (pari a 50 litri/abitante/giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente. Come specificato sul sito del Comune: «Hanno diritto al bonus anche gli utenti che hanno un contratto di fornitura diretto che vivono in un condominio e il contratto di fornitura coincida con il condominio stesso».

Come presentare domanda?

La domanda per l’ottenimento del bonus (o per il suo rinnovo) può essere presentata presso Caf (Centro di assistenza fiscale), Centri di Servizi o Patronati convenzionati con il Comune di Messina. Il servizio offerto dagli enti sopraelencati sarà completamente gratuito.

In caso di difficoltà è possibile rivolgersi al call center SGATE, al numero verde: 800-166654.

Gli enti convenzionati a cui è possibile rivolgersi nel territorio messinese sono consultabili al seguente link: elenco.

Maggiori informazioni e i modelli per presentare domanda sono disponibili sul sito dell’Autorità di regolazione per Energia reti e Ambiente e su quello del Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Elettriche.

 

(5142)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *