Mare Pulito. Oltre 300 chili di rifiuti raccolti sulle spiagge di Messina

Sensibilizzare i cittadini sui rischi dell’inquinamento marino, contribuendo alla pulizia delle nostre spiagge. È questo l’obiettivo della campagna Mare Pulito, promossa dall’associazione socio-culturale Mare Nostrum Italia di Messina. Il progetto, avviato nella giornata di ieri, vuole coinvolgere ed è rivolto a tutti gli amanti del mare che, a qualsiasi titolo, vogliono con un loro piccolo impegno, ripulire le nostre spiagge dagli enormi cumuli di rifiuti che rendono indecoroso il meraviglioso paesaggio che ci circonda. L’impegno è soprattutto volto alla tutela dell’ambiente e dell’ecosistema marino, oltre a voler ridurre il pericolo di inquinamento di cui questi rifiuti potenzialmente sono portatori.

Buste di plastica, reti, tappi e scatole di latta, bottiglie, cotton fioc, stoviglie sono solo alcuni dei rifiuti che ieri sono stati raccolti da circa una decina di volontari armati di guanti e sacchi neri, animati dall’amore per il mare.

L’attività, iniziata alle ore 9 e conclusasi  alle ore 12:30 circa, ha permesso di recuperare 300 kg di rifiuti che giacevano sulla spiaggia antistante la Via Circuito a Torre Faro, nella zona nord di Messina e poi successivamente smaltiti presso l’Isola ecologica del Torrente Pace.

Il prossimo appuntamento con Mare Pulito è fissato per sabato 26 Gennaio alle ore 9:00 nei pressi del Canale di Via Circuito, Torre Faro.

(300)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *