L’ordinanza “non ordina”. Ancora tir in via La Farina

via la FarinaI tir continuano ad attraversare la città. Nonostante l’ordinanza in vigore che impedirebbe loro — salvo criticità straordinarie — di passare per le principali arterie cittadine e imbarcarsi in porti diversi da quello di Tremestieri. Ieri, la via La Farina, infatti, è stata battuta da 68 mezzi pesanti — tra sbarchi e imbarchi —  nell’arco della giornata, al di fuori dagli orari consentiti dall’ordinanza (dalle 14.00 alle 17.00). Meno problemi, invece, sul versante di Rada S. Francesco e della Marittima, dove a imbarcarsi e sbarcare — contro le regole — sono state poche decine di tir. Fioccano le sanzioni da parte dei Vigili Urbani — laddove consentite —  impegnati a regolamentare la viabilità e a verificare che l’ordinanza venga rispettata. Sono 40 le unità addette alle verifiche sui territori interessati, di cui 25 precari. Certo, anche loro hanno le mani legate, almeno per quanto riguarda gli sbarchi a Rada S. Francesco. Fino a quando non sarà presente una segnaletica — a Villa S. Giovanni e a Messina — che avvisi gli autotrasportatori del divieto, ogni eventuale multa verrebbe “vanificata”.  

(76)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *