Il Centro NeMO SUD di Messina riceve il Gogòl e diventa Ambasciatore del sorriso

Il Centro Nemo Sud è stato nominato ambasciatore del sorriso. Oggi pomeriggio sulla spiaggia di Torre Faro, Domenico Cutugno, presidente della Pro Loco Capo Peloro, ha consegnato il Gogòl a Letizia Bucalo Vita, responsabile comunicazione e fundraising di Nemo Sud. Non poteva esserci location migliore per la consegna della piccola ma ambita statuetta, avvenuta tra i sorrisi delle centinaia di persone, grandi e piccoli, giunti da tutta Messina e provincia per il Festival degli Aquiloni di Capo Peloro.

«Abbiamo ricevuto il Gogòl da Ignazio Billera lo scorso anno – ha spiegato Domenico Cutugno – ed è quanto di bello si possa ricevere. Adesso, come da tradizione, siamo noi a consegnarlo ed a nominare un nuovo ambasciatore del sorriso: abbiamo scelto il Centro NeMO SUD per il meraviglioso lavoro che ogni giorno svolge per i suoi pazienti».

NeMO SUD è un centro multidisciplinare per la presa in carico di persone affette da malattie neuromuscolari – quali SLA, SMA e distrofie muscolari – e dal 2013 riesce ogni giorno a donare sorrisi a suoi pazienti che al Centro trovano risposte alle loro domande.

«Complimenti per diffondere sorrisi con il vostro operato» ha detto Ignazio Billera, che lo scorso anno aveva donato il Gogòl alla Pro Loco Capo Peloro. Oggi l’elenco degli Ambasciatori del sorriso si è arricchita di un altro prezioso componente, un’eccellenza messinese che, giorno dopo giorno, lavora al fianco e per i suoi pazienti.

«Grazie alla Pro Loco Capo Peloro per aver pensato a noi – ha detto emozionata Letizia Bucalo Vita. Grazie anche alla città di Messina che continua a dimostrarci grande vicinanza e affetto». E la città si unirà ancora una volta per sostenere il Centro NeMO SUD in occasione della nuova edizione di Messina in Passerella: l’evento di moda giunto alla sua VI edizione, che vedrà sfilare ben 374 testimonial del Centro per le malattie neuromuscolari. L’appuntamento è per il 12 maggio alle ore 17, al Teatro Vittorio Emanuele.

(340)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *