I locali sono inagibili: disposta la chiusura della piscina Cappuccini

Disposta la chiusura della piscina Cappuccini. Ad annunciarlo è il sindaco di Messina, Cateno De Luca, in seguito ad un sopralluogo effettuato nella struttura insieme all’assessore Giuseppe Scattareggia. La scorsa settimana era stato registrato un crollo del tetto dei locali della piscina coperta, crollo che avrebbe potuto causare gravi conseguenze se in acqua ci fossero stati dei nuotatori, piccolo o grandi.

Al sopralluogo era presente anche il responsabile comunale della manutenzione degli impianti sportivi, in contraddittorio con il concessionario della piscina comunale Cappuccini. La motivazione della chiusura? E’ duplice. Da un lato inagibilità emersa dai recenti crolli della copertura, dall’altro lato le gravi inadempienze contrattuali dell’attuale concessionario.

Il 26 aprile scorso la giunta comunale ha approvato la delibera per procedere alla gara di affidamento ai privati in attesa di esame del Consiglio Comunale.

(397)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *