Festa della Befana: il 5 gennaio l’isola pedonale di Via dei Mille si anima per i più piccoli

Messina si prepara a concludere in bellezza il periodo delle vacanze di Natale. Domani dalle 17:00 alle 20:00, l’isola pedonale di Via dei Mille sarà invasa da musica e animazione per i bambini, il occasione della Festa della Befana.

L’evento, giunto alla sua quinta edizione, è organizzato dalle Associazioni Trecentosessanta Gradi Onlus, Miradas Onlus e Coccinelle Onlus e quest’anno vede anche la partecipazione di L’Aquilone Onlus e Verde Speranza Onlus.

La Festa della Befana, patrocinata dal Comune di Messina e realizzato con la collaborazione di Confesercenti Messina, nasce grazie ad un lavoro di rete tra Associazioni e privati: la Festa sarà animata da Priscilla e Cuban Street, la musica del giovanissimo Manuel Bit e il Truccabimbi Avon accompagneranno l’arrivo della Befana che porterà regali, caramelle e tante sorprese per i partecipanti.

Secondo la leggenda popolare “La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana, viva viva la Befana!”.

Il termine “Befana” deriva dal greco Epifania, ovvero apparizione o manifestazione. La Befana infatti arriva nella notte tra il 5 e il 6 gennaio e volando sui tetti, calandosi dai camini o trovando altri ingressi di fantasia, riempie le calze lasciate appese dai bambini, di doni e dolci o carbone per chi è stato più monello. Il suo personaggio è simbolo dell’anno passato, un anno ormai vecchio proprio come la Befana stessa, i doni invece sono di buon auspicio per il nuovo anno.

Nella tradizione, la storia della Befana è strettamente legata a quella dei Re Magi. La leggenda narra che in una freddissima notte d’inverno i Re Magi, nel lungo viaggio per arrivare a Betlemme da Gesù Bambino, non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchietta che indicò loro il cammino. I Re Magi invitarono la donna ad unirsi a loro, ma, nonostante le insistenze la vecchina rifiutò. Una volta che se ne furono andati, essa si pentì di non averli seguiti e allora preparò un sacco pieno di dolci e si mise a cercarli, ma senza successo. La vecchietta, quindi, iniziò a bussare ad ogni porta, regalando ad ogni bambino che incontrava dei dolcetti, nella speranza che uno di loro fosse proprio Gesù Bambino.

Sabato 5 gennaio, considerato lo stato di emergenza freddo a Messina, i volontari delle Associazioni saranno in via dei Mille dalle 10:00 alle 20:00 per raccogliere alimenti e coperte.

(1217)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *