L’ex Hotel Riviera è in vendita, ma Arisme non presenterà offerte (per ora)

hotel riviera messinaCi siamo (in teoria). L’ex Hotel Riviera è nuovamente in vendita, ma l’Agenzia per il Risanamento di Messina non presenterà un’offerta. Ad annunciarlo è il sindaco della Città Metropolitana di Messina Cateno De Luca che spiega le intenzioni dell’Amministrazione.

Nonostante nei giorni scorsi il CdA di Arisme avesse comunicato l’intenzione di acquisire la struttura per creare nuovi alloggi per le famiglie che attualmente vivono nelle baracche, il Sindaco sembrerebbe andare in controtendenza. L’idea del Primo Cittadino, infatti, appare quella di fare un ultimo tentativo per vendere l’ex albergo di viale della Libertà ai privati; dopodiché, se la vendita non dovesse andare in porto, si pubblicherà un ulteriore avviso a cui l’Agenzia per il risanamento parteciperà.

«Oggi abbiamo pubblicato per l’ennesima volta l’avviso per acquisire proposte di acquisto dell’Hotel Riviera di proprietà della Città Metropolitana – ha scritto il Primo Cittadino sui social. Per l’ultima volta sarà usata la stima di una perizia che ha fissato in circa 11 milioni di euro il valore dell’immobile».

«Ovvio che a questo avviso l’Arisme non parteciperà – ha aggiunto. Il termine per la presentazione delle proposte scadrà il 29 novembre prossimo. Se nessuno si farà avanti sarà pubblicato un ulteriore avviso che consentirà di vendere l’immobile al miglior offerente entro e non oltre il 31 dicembre prossimo ed ovviamente chiederò ad Arisme di partecipare e formulare la propria offerta».

«O arriveranno offerte serie per mettere in sicurezza l’immobile con qualsiasi destinazione – conclude De Luca – oppure si faranno appartamenti per le famiglie che vivono nelle baracche».

Intanto, resta confermato l’appuntamento di domani mattina. Il sindaco trasmetterà in diretta Facebook il sopralluogo che effettuerà a partire dalle 9.30 presso l’ex Hotel Riviera per far «ammirare le vergognose condizioni in cui si trova la struttura».

(320)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *