Domani presidio del “Comitato La nostra città” a Palazzo Zanca: «Vogliamo risposte sull’emergenza tir»

comitato nostra cittàIl “Comitato La nostra città” annuncia che, dopo l’ultima assemblea pubblica a piazza Del Popolo di giovedì scorso, si è giunti alla decisione di presidiare Palazzo Zanca a partire dalle 18.00 di giovedì 7 marzo. L’intento è quello di conoscere la verità sull’approdo di Tremestieri, sull’appalto di via Don Blasco, sulla gestione dell’ecopass, sui livelli di inquinamento in città. L’idea del presidio scaturisce dalla mancanza di risposte da parte del Commissario straordinario, Luigi Croce, di fronte alla richiesta di oltre mille cittadini che, nei mesi scorsi, hanno chiesto un incontro per discutere l’annoso problema del transito dei tir in città. Un’emergenza che, dopo la morte di Natale Lembo sul viale La Farina, aveva portato alla creazione da parte degli stessi cittadini di  una petizione popolare atta a denunciare e sensibilizzare, chi di competenza, di fronte a un’emergenza non più differibile. «La figura del Commissario straordinario — ribadisce il Comitato La Nostra Città —non può rappresentare una sorta di vuoto della democrazia. Il dottor Luigi Croce, in questa fase temporale, è quindi strumento rappresentativo vincolato dal dovere del rispetto delle regole e dal riconoscimento dei diritti dei cittadini».

(41)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *