Distrart, gli artisti “fermano” il tram e spiegano alla città le proprie opere

distrartIn occasione della presentazione ufficiale dell’intervento urbano Distrart, l’assessore alla Cultura, Tonino Perna, insieme all’assessore alla Mobilità Urbana, Gaetano Cacciola, e alla dirigenza dell’Atm, ha predisposto per domani, giovedì 19, alle ore 10, l’impiego di un tram dedicato a Distrart. Il percorso partirà dalla fermata “Municipio”, in direzione nord, sostando ad ogni pensilina per un incontro con l’artista che ha realizzato l’opera e che la illustrerà.

Distrart – distretti d’arte urbana, è un’iniziativa di rigenerazione del tessuto urbano messinese attraverso il linguaggio artistico della Street Art. Il progetto, a cura di Enrica Carnazza, nasce nell’ambito di Ottoeventi (info: http://www.ottoeventi.it), rassegna sperimentale di eventi per il progetto “Centro di Competenza per lo sviluppo di servizi culturali e turistici nel campo dell’arte e dell’architettura contemporanea”, finanziato dal PO-FESR 2007-2013. Distrart ha individuato come punti d’intervento gli elementi di arredo urbano della linea tranviaria con l’intento di rinnovare lo spazio urbano, interpretando i caratteri fondamentali dell’identità cittadina ed esprimendo, attraverso il racconto iconografico, il profondo legame della città con il mare.

Le 18 fermate con le rispettive pensiline, alle quali sono invitati a partecipare giornalisti, cameramen, fotografi e altri operatori dell’informazione, sono: 1) ZIR con Nicolò Amato; 2) GAZZI e CURVONE GAZZI con Mauro Micciari in arte Kuma e Roberto Miroddi; 3) PROVINCIALE con Giorgia Minisi, Claudio Piccini e Eugenio Vanfiori, in arte Vanflowers; 4) VILLA DANTE con Stellario Di Blasi; 5) DON ORIONE con Nicolò Amato, Michela De Domenico e Cinzia Muscolino; 6) TRIESTE con Gabriella Davì, Roberto Miroddi, Raimondo e Ilenia Gullo; 7)  CAMICIOTTI con Simone Caliò e Laura Pittaccio; 8) CAIROLI con Manuela Caruso in arte Maca e Daniele Morganti in arte Tofi; 9) PIAZZA DELLA REPUBBLICA con Gabriella Accardo, Nicolò Amato, Rosario Catrimi e Claudio Piccini; 10) PALAZZO REALE con Daniele Battaglia e Michela De Domenico; 11) MUNICIPIO con Antonio Giocondo e Stello Quartarone; 12) BOCCETTA con Nicolò Amato e Lorenzo Cassaraà; 13) ALIGHIERI con Rosario Catrimi e Cinzia Muscolino; 14)  TRAPANI con Gabriella Accardo e Valeria Cariglia in arte SinMetro; 15)  SAN FRANCESCO con Maria Rando; 16) BRASILE con Manuela Caruso, in arte Maca, e Raimondo Gullo; 17) RINGO con Daniele Morganti in arte Tofi; 18) MUSEO con Valeria Cariglia e Eugenio Vanfiori in arte Vanflowers.

(108)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *