Crisi Edilizia. Proposto lo Sportello Unico per agevolare il settore

ordineingegneriIl Consigliere Nunzio Santoro, delegato alla  “Legislazione Urbanistica” dell’Ordine degli Ingegneri di Messina, ha predisposto nota approvata nel corso dell’ultima seduta di Consiglio dello scorso 18 luglio su  “Proposta per l’istituzione dello Sportello Unico per l’Edilizia (Sue)”.

La nota è stata inviata ai Sindaci dei Comuni della provincia di Messina e Capo Ufficio Tecnico comunali segnalando la profonda  crisi in cui versa il settore dell’edilizia privata anche a causa di procedimenti e procedure che differiscono da comune a comune, evidenziando proprio la necessità di uno sportello unico.

«Pervengono a questo Ordine Professionale – si fa presente nella nota – numerose segnalazioni sullo stato di profonda crisi in cui versa il settore dell’edilizia privata. Tale stato di crisi è ulteriormente aggravato dalle procedure e dai procedimenti posti in essere dai vari Uffici Tecnici Comunali, che spesso differiscono da comune a comune».

«Si ritiene necessario – si evidenzia nella nota – valutare concretamente l’istituzione dello Sportello Unico per l’Edilizia (Sue), secondo un modello metodologico simile allo Sportello Unico per le Attività Produttive, già sperimentato in molti comuni, ma reso ancora più funzionale mediante l’implementazione di correttivi informatici, con l’utilizzo di programmi di gestione digitale delle Pratiche edilizie».

La nota predisposta dall’Ordine degli Ingegneri vuole costituire un momento di riflessione e di condivisione di idee e proposte, un semplice punto di partenza, una bozza da affinare e meglio organizzare, al solo fine di creare i presupposti per un buon funzionamento degli Uffici tecnici comunali della provincia di Messina, che possano soddisfare in tempi certi le richieste del mondo professionale, dell’utenza in genere.

(49)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *