Cresce la flotta ATM: in anteprima i nuovi bus da oggi a Messina – FOTO

mondello e il cda di atm alla presentazione dei nuovi autobus di messinaMigliorare la qualità del servizio di trasporto pubblico a Messina: è questo l’obiettivo che ha spinto ATM ad acquistare 8 nuovi autobus, il cui arrivo è stato ufficializzato, questa mattina, nel parcheggio di via La Farina.

Si tratta di un investimento, che insieme a quello dei 13 Eco Bus, arrivati recentemente a Messina, dovrebbe permettere all’ATM di rafforzare notevolmente le linee. I nuovi autobus appena arrivati sono, però, tradizionali mezzi a gasolio.

Attualmente nel parco mezzi di ATM ci sono 100 autobus, di cui 50-54 vengono utilizzati giornalmente. L’acquisto degli autobus deriva da un contenzioso con una società da cui ATM doveva acquistare alcuni mezzi nel 2007. Tutti i veicoli sono allineati alle norme ambientali pur non essendo nuovi e hanno la pedana di accesso ai portatori di handicap.

Sul trasporto extraurbano è intervenuto il Presidente di ATM Pippo Campagna: «Ci siamo mobilitati – ha affermato – per acquistare due mezzi extraurbani per potenziare la prima tratta e fare una tratta verso Tremestieri».

Tra questi mezzi uno sarà utilizzato per i trasporti in autostrada (si tratta di un bus BMC), mentre gli altri saranno impiegati in città:

  • 2 vetture Volvo, di 18 metri, potranno trasportare fino a 150 passeggeri;
  • 1 vettura Man, di 18 metri, con una capienza di 150 viaggiatori;
  • 4 Mercedes Citaro, di 12 metri, potranno trasportare fino a 100 passeggeri.

Nello specifico, il bus extraurbano è in servizio già da un mese nella tratta di Pontegallo, mentre parte dei nuovi Shuttle da 18 metri verranno utilizzati per il trasporto in occasione di concerti e del sabato sera in riviera. Si pensa, in proposito, di stipulare una convenzione con i lidi per mettere musica e animazione all’interno dei mezzi.

I veicoli attualmente parcheggiati in via La Farina sono 7, si aspetta l’arrivi dell’ottavo.

(376)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *