Carenza di sangue. L’appello alla cittadinanza dell’Avis

avis«Come ogni anno durante il periodo estivo si ripresenta il problema della carenza di sangue nei nostri Ospedali. Tra l’assenza di donatori disponibili dovuta alla partenza per le vacanze e l’aumento degli incidenti stradali che richiedono interventi d’urgenza molte Aziende Sanitarie sono state costrette a rimandare interventi programmati proprio per non compromettere le scorte dedicate alle emergenze. Ci vediamo costretti oggi a fare un appello alla cittadinanza, chiediamo a tutti coloro che fossero disposti ad effettuare una donazione di sangue di recarsi nel nostro centro di raccolta in Via Ghibellina 150/i dalle 7.00 alle 11.00 per intraprendere l’iter che porta alla donazione, oppure ai Centri Trasfusionali dell’Aou Policlinico “G. Martino” e dell’Aoor Papardo-Piemonte (sede Papardo). Ricordiamo che si tratta di un gesto di grande solidarietà, che non comporta nessun rischio e richiede pochissimo tempo. Per diventare donatori basta avere un’età compresa tra i 18 e i 60 anni, godere di buona salute, non aver subito interventi chirurgici molto invasivi o effettuato viaggi in paesi extraeuropei negli ultimi tre/quattro mesi. Per effettuare il prelievo di sangue è necessario presentarsi a digiuno».

(81)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *