Camera di Commercio, Daniele Borzì è il nuovo commissario

Messina camera commercioSarà Daniele Borzì ad occupare la poltrona di commissario ad acta della Camera di Commercio, lasciata vacante da Franco De Francesco. Borzì, già direttore della Motorizzazione Civile di Messina, è stato nominato dall’assessorato regionale alle Attività produttive.

Sulla questione interviene il presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto che auspica il ripristino della legalità.  “La nomina del nuovo commissario ad acta della Camera di Commercio di Messina – commenta Picciotto –  a nostro avviso, potrebbe rappresentare un ottimo segnale di discontinuità con il passato. Il nostro augurio, quindi, è che l’architetto Daniele Borzì, possa ristabilire d’intesa con l’assessore Mariella Lo Bello, quel percorso di legalità interrotto tre anni addietro. Com’è noto, la Confcommercio ha ottenuto, infatti, ben tre sentenze a favore dell’insediamento del Consiglio camerale, in riferimento al bando del 2013, ma l’assessore Linda Vancheri ha impedito che ciò avvenisse. La nostra disponibilità al dialogo dipende solo dall’interruzione di quel disegno ormai conclamato, che intendeva scippare la Camera di Commercio alla città metropolitana di Messina e quindi sferrare un colpo ferale alla Confcommercio della nostra città, mettendole da parte. Le notizie di stampa sulla legittimità delle operazioni di voto per le maxi Camere siciliane, confermano il metodo attraverso il quale si intendeva perseguire tale disegno. Qualora non venisse ripristinato tale percorso di legalità, siamo pronti ad agire a tutti i livelli, nell’esclusivo interesse dei lavoratori, le cui problematiche sono comuni a tutte le Camere di Commercio siciliane, e dell’economia della nostra provincia”.

(90)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *